Cupcakes alla Gianduia e Cardamomo

Sono passati 11 mesi, 2 settimane, 2 giorni e 14 ore da quando la mia piccolina è venuta al mondo. Così,  mentre fuori pioveva a dirotto e qualsiasi passeggiatina era fuori questione, oggi pomeriggio ho infornato una manciata di cupcakes con gianduia e cardamomo…mentre la testolina si agitava immersa in milioni di preparativi solitari (maledizione alla mia mania di fare tutto da me, senza aiuti).

Questi cupcakes, sono il tentativo di un più vasto assortimento per la festa di compleanno. Ma devo mettermi avanti con i preparativi perchè il prossimo fine settimana, data anticipata del party, è ormai alle porte e bussa con vigore. Ho necessità di provare almeno una volta gli sperimenti mentali. Abbinando cose stravaganti, bisogna smpre trovare l’equillibrio di sapori.
Così, come anticipo, vi lascio la ricettina di questa prima prova per me riuscita. Ho trovato il giusto equillibrio tra gianduia e cardamomo, di certo insolito, perchè entrambi gli ingredienti hanno un sapore deciso.
Ingredienti per 20 cupcakes:
  • 3 uova medie freschissime
  • 180g burro morbido francese (sono ostinata, lo so)
  • 180g zucchero
  • 180g farina 00
  • 1 bustina di lievito in polvere vanigliato
  • 1 cucchiaino di pasta concentrata di gianduia
  • 1 spolverata fine di cardamomo verde
  • un pizzico di sale

Preparazione:

Togliete dal frigo qualche ora prima le uova e il burro in modo che siano a temperatura ambiente. Separate i tuori dagli albumi e battete a spuma i tuorli con lo zucchero, il burro e il pizzico di sale. Aggiungete la pasta di gianduia, il cardamomo e il lievito setacciato. Poco alla volta incorporate la farina e per ultimo aggiungete gli albumi montati a neve.
Distribuite l’impasto in 20 pirottini di carta e fate cuocere nel forno preriscaldato a 175° per circa 20 minuti.
Potete decorarli a vostro piacimento: una semplice spolverata di zucchero a velo, una glassa, crema al burro oppure come ho scelto di fare io decorarli con pasta di zucchero.

Nota: Inoltre, con questa ricetta partecipo al contest GlossyCupcake organizzato da Glossybox.it

(Visited 55 times, 1 visits today)

Let everyone know… Share!Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0Share on Yummly0Share on Reddit0Email this to someonePrint this page

5 Comments on Cupcakes alla Gianduia e Cardamomo

  1. SELENDIR
    16 aprile 2012 at 12:01 (5 anni ago)

    ok, ok….comincerò a digiunare…..Ma te hai sempre voglia di ricercare ingredienti “fashion”? 🙂 E secondo te, qui nel mio paesello, il “burro francese” dove lo trovo? E poi che sapore ha il burro francese? cos'ha di verso dalla produzione locale?

    Rispondi
  2. Anonimo
    18 aprile 2012 at 15:13 (5 anni ago)

    Wowwwwww :DDD …sei pazza per caso amorina?! scherzo, l'ho sempre pensato che sei nata cuoca! e guarda cosa ci propone il nostro chef *.*
    Ostinata no, sei semplicemente come devi essere! ;*
    Mi aggrego a Sele… useremo il burro normale per adesso ;*

    Rispondi
  3. Miss Becky
    18 aprile 2012 at 19:59 (5 anni ago)

    Non sono nemmeno tanto fashion Seluccia, diciamo che le mie origini e l'attuale residenza mi hanno spinta a voler pucciare il naso in tutte le erbe e spezie del mondo. Mi piaccia andare alla ricerca di sapori nuovi. Questi sono anche comuni sulla nostra tavola, ma ci sono ingredienti, che credimi è difficile immaginare esistano finchè non le scopri. In tal senso per me Parigi è stata un'enorme scoperta culinaria. 🙂

    Rispondi
  4. Miss Becky
    18 aprile 2012 at 20:09 (5 anni ago)

    Prèsident forse più difficile da reperire se non frequentate la catena Auchan 😉 Ma la Vallè+Burro credetemi ha tutto il sapore di quello che era il burro una volta (marchio francese adottato in Italia) ed è facilmente reperibile. Anche Vallè normale 🙂

    Rispondi
  5. Miss Becky
    18 aprile 2012 at 20:15 (5 anni ago)

    Per non parlare del fatto che, prossimamente vi toccheranno ricette con la crème fraiche de Normandie. 😀

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *