Joie de Vivre: ovvero Colazione con Brownies

La domenica è fatta per l’ozio, per il riposo, per le coccole. La domenica appartiene alla Joie de Vivre, ai passettini piccoli della cucciolina che zompetta sul letto e viene a strofinare il suo visino contro il mio. Perchè è lei stessa Joie de Vivre. Lei è gioiezza infinita, in ogni cosa che fa, perfino quando ti fa tirare giù tutti i santi conosciuti.
 Metti che non hai voglia di fare nulla, metti che la sera prima a mezzanotte passata mangiavi sul letto insieme al marito crêpes salate ripiene di ricotta e cicoria (presto ricetta e foto già scattata), metti che da brava formichina hai già preparato dalla sera una teglia di brownies e già che c’eri un bel baratolino del tanto amato caramello salato (in forma più ‘liquida’ perchè pensavo di fare la porcata delle porcate e metterlo a mo’ di miele sul pane)…beh, non ti rimane che abbandonarti alla colazione. Una tazza gigante di caffelatte, tanti sfiziosi cubetti di brownies, la compagni di quelli che ami, magari una bella giornata e la speranza che il tempo si congeli e lunedì non arrivi troppo presto con i suoi fastidi. E’ proprio vero che al lunedì è toccato un compito ingrato: quello di esser catalogato e riconosciuto a livello di DNA come dirompente testicolare (a quale film appartiene questo ingegnoso modo di dire??!! ecchiseloricorda). Salvo eccezionali casi, vedi ferie, ponti, feste etc…il lunedi è sempre un momento di traumatico ritorno alla realtà…ma è ancora domenica, e non ci si deve proprio pensare.

 
Penso invece a come farvi preparare i brownies.
  • 100g di cioccolato fondente
  • 150g di burro
  • 3 uova
  • 210 g di zucchero
  • 100 g di farina 00
  • qualche goccia di essenza di rum
  • 100 g di frutta secca (noci e pistacchi)
Preparazione:
Mettete a sciogliere a bagnomaria il burro e il cioccolato fondente. In una ciotola separate i tuorli dagli albumi. Gli ultimi montateli a neve, i tuorli invece lavorateli con lo zucchero finchè non avrete ottenuto un composto chiaro, gonfio e spumoso. Quando il ciccolato e il burro si saranno sciolti, lavorateli con la frusta finchè non si saranno raffredati e montati e uniteli ai tuorli. Aggiungete poco alla volta la farina setacciata, le gocce di essenza di rum ed infine incorporate anche gli albumi.
Mettete in una teglia rettangolare e fate cuocere nel forno preriscaldato a 180°C per circa 35min. Controllate con uno stuzzicadenti eventualmente. Lasciate raffreddare i brownies nella teglia. Tagliate e servite (a colazione, o per cena con una pallina di gelato alla crema…è sempre gradito).
    (Visited 52 times, 1 visits today)

    Let everyone know… Share!Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0Share on Yummly0Share on Reddit0Email this to someonePrint this page

    13 Comments on Joie de Vivre: ovvero Colazione con Brownies

    1. LAURA
      6 maggio 2012 at 19:58 (6 anni ago)

      Ciao e buona domenica……mi piace molto il tuo blog così elegante e raffinato, da un'idea di molta serenità!!!
      Ti seguo e se ti fa piacere passa a trovarmi.
      A presto.

      Rispondi
    2. Miss Becky
      6 maggio 2012 at 21:54 (6 anni ago)

      Ti ringrazio, il tuo complimento mi fa davvero piacere e mi emoziona. Sono felice che il mio piccolo Cottage sia accogliente alla vista.

      Rispondi
    3. Viola di Nebbia
      7 maggio 2012 at 0:49 (6 anni ago)

      Buonissimi Amorina :-****
      E bellissima la foto *.* davvero splendida!

      Rispondi
    4. Miss Becky
      7 maggio 2012 at 8:40 (6 anni ago)

      Grazie stellina, del dolce in sè non sono soddisfattissima (sono buonissimi ma non abbastanza brown); devo provare qualche altra variazione. Vorrei provare la ricetta di Martha Stewart (http://www.marthastewart.com/315992/nut-brownies) Credo mi darà più soddisfazione di questi homemade alla mia maniera

      Rispondi
    5. Anonimo
      7 maggio 2012 at 19:22 (6 anni ago)

      La gioiezza… *.* hihihi…
      Danina
      Ps: come sempre le tue ricettine sono da sballo cosmico (frase alla FernGully, un cartone animato che vi consiglio di vedere insieme alla Viv :D, di molti altri forse e ormai di uso comune :P)!

      Rispondi
    6. frat
      7 maggio 2012 at 21:04 (6 anni ago)

      … il film era “Porky's” 🙂

      Rispondi
    7. Miss Becky
      7 maggio 2012 at 22:15 (6 anni ago)

      Che poi, nella foga, ho dimenticato di inserire la ricettina del caramello salato. 😀

      Rispondi
    8. Miss Becky
      7 maggio 2012 at 22:16 (6 anni ago)

      Di tutti i commenti e osservazioni che potevi farmi amore….. 😀 Se non fossi tu…!!!!

      Rispondi
    9. frat
      9 maggio 2012 at 21:40 (6 anni ago)

      Lo stile non è acqua, no? 🙂
      Scherzi a parte, i brownies son stati semplicemente da volar via! E infatti sono evaporati quasi tutti in una colazione 😉
      La cosa che ho scoperto è che quel poco che era avanzato, a distanza di qualche giorno è fantastico sbriciolato nel gelato di gianduia e pistacchio!
      Qui non si butta via niente! 😉

      Rispondi
    10. Miss Becky
      9 maggio 2012 at 21:42 (6 anni ago)

      Mentre dormo sono queste le porcellate che fai?! 😀 Ti adoro, adulatore!

      Rispondi
    11. Anonimo
      25 maggio 2012 at 10:13 (6 anni ago)

      maremma Miss Becky…ingrasso solo a sfogliarlo questo blog! è fantastico e finalmente ho un asso nella manica per stupire il cuoco di casa! Grazie ♥♥♥

      Tana

      Rispondi

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Comment *