Rice pudding e datteri

Se vi affidate ad una sana ricerca su internet, scoprirete che i paesi che cucinano il rice pudding fanno il giro del mondo.
Quando ero piccola e stavo poco bene, la mia dolce nonnina materna me lo preparava nel modo più semplice: insaporito con una spolverata di cannella. E’ entrato così di buon grado nella lista dei miei comfort food.
Per questo, decisamente più arabeggiante, vi serviranno una manciata di datteri e….
  • 60g di riso
  • 600ml di latte intero
  • 1 uovo
  • una presa di sale
  • 60g di zucchero di canna
  • caramello liquido
Preparazione:
Mettete in una casseruola il riso e copritelo con il latte e metà dello zucchero. Lasciate cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti mescolando e facendo attenzione che non si attacchi al fondo. In una ciotola battete a spuma con la frusta l’uovo con lo zucchero restante. Spegnete il fuoco sotto la casseruola e prendete qualche cucchiaio di riso bollito e unitelo al composto d’uovo. Aggiungete un cucchiaio alla volta, per un totale di sette, circa.
Incorporate il composto ottenuto al riso nella casseruola e accendete nuovamente il fuoco. Tenete la fiamma bassa e mescolate con la frusta continuamente finchè non vedrete il tutto addensarsi. Spegnete il fuoco e aggiungete i datteri tagliati a pezzetti. Versate a filo il caramello (a piacere).
Questa è la versione decisamente canadese. Alcuni addirittura fanno bollire il riso nell’acqua per poi aggiungerlo al latte e panna e ottenere così un effetto ancor più cremoso. Scordatevi il concetto di ‘non far scuocere il riso’, perchè deve esserlo.

(Visited 63 times, 1 visits today)

Let everyone know… Share!Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0Share on Yummly0Share on Reddit0Email this to someonePrint this page

1 Comment on Rice pudding e datteri

  1. Anonimo
    24 maggio 2012 at 22:50 (5 anni ago)

    Non amo particolarmente i datteri… ma lo sai che la tue ricette hanno quel tocco che… piace 😀 ..e poi se sono fatte con arte e amore non si sa mai… può accadere di tutto ;))
    Danina

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *