Spoon Food: Salmon, Cucumber & Quinoa Salad

Arriva l’estate, non una qualsiasi: estate Africana. E chi lo vuole un anticiclone subtropicale che fa boccheggiare e rimpiangere il fresco della mattina. Chi le vuole le notti in zuppa, roba da “Anto’ fa caldo!” E purtroppo non basterà un bicchiere di thè fresco…

Io che invece vorrei vivere perennemente un’estate Norvegese, capirete come sono contenta. Vedo già fornelli e forni spegnersi, padelle riposare disordinate in attesa di un cucchiaio.
Così, pensando a come fare per non morire e non far morire la cucina e il blog, due giorni fa ho spadellato per un pò con forni e fornelli.

Avevo voglia di salmone. Due grossi tranci, da fare alla mia maniera, la preferita (al cartoccio!!). Due grossi tranci che si sono resi disponibili una volta sfornati anche per un divertente e rinfrescante spoon food.
Invero, potrebbe benissimo diventare la salad dell’estate 2012.
Per 6 persone avete bisogno di:
  • 300g di salmone fresco
  • 300g di quinoa
  • 1 cetriolo medio (varietà “lungo delle cascine”)
  • una generosa trittata di aneto fresco
  • 7 cucchiai di Miele di Corbezzolo (Rigoni di Asiago)
  • 5 cucchiaini di senape di Dijon (Moutarde à l’Ancienne-Maille)
  • 3 cucchiai di sciroppo ai fiori di Sambuco (SAFT FLÄDER Ikea)
  • un pizzico di sale
  • 1 filo di olio EVO

Preparazione:

Avete due possibilità con il salmone. Potete fare come me, e sfruttare il fatto di aver cucinato un bel trancio al cartoccio, oppure potete optare per una veloce cottura a vapore oppure una scottata in padella (forse migliore!!!). Scegliete l’opzione preferita o la più facile da eseguire per voi (il tempo fa da padrone sempre).
Preparate il condimento mettendo insieme il miele, la senape, lo sciroppo e l’aneto, con un filo d’olio EVO. 
A parte fatte cuocere la quinoa per circa 15-20min, dopo di che, scolate e lasciate intiepidire. Tagliate a fettine sottili il cetriolo e unitelo alla quinoa.
Potete comporre l’insalata a piacimento. Volendo un divertente spoon food fatte come me, disponetelo nei cucchiai ricurvi da finger food. Potete optare per piccole ciotole trasparenti, o per qualche bicchiere. E se non avete in prevvisione il sacrificio di una mise en place per fotografia, oppure se non dovete far sfoggio della vostra arte del convivio, rimescolate tutto in una grossa ciotola.
L’ordine rimane comunque quinoa, salmone e generosa irrorata di condimento al miele.
Servite tiepida o a temperatura ambiente. 

E giusto perchè non bisogna mai lasciare nulla di intentato, con questa ricetta partecipo al contest di Nella cucina di Ely  nella sezione ricette a base di pesce.

(Visited 99 times, 1 visits today)

Let everyone know… Share!Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0Share on Yummly0Share on Reddit0Email this to someonePrint this page

8 Comments on Spoon Food: Salmon, Cucumber & Quinoa Salad

  1. Ely
    20 giugno 2012 at 22:22 (5 anni ago)

    Che spettacolo di ricetta! Mi piace da impazzire e che dire del tuo blog? Davvero bellissimo, ora ti metto nei miei preferiti e aggiungo subito la tua ricetta! Un bacione e grazie!

    Rispondi
  2. Miss Becky
    21 giugno 2012 at 8:04 (5 anni ago)

    Grazie Ely, il tuo commento mi rende felice. 🙂

    Rispondi
  3. Anonimo
    25 giugno 2012 at 15:04 (5 anni ago)

    Da quando ho provato la quinoa grazie a te non riesco più a farne a meno! chissà che non possa fare un'eccezione per il pesce 😉
    Danina

    Rispondi
  4. LaCucinadiBabe
    16 luglio 2012 at 10:30 (5 anni ago)

    Scopro oggi il tuo blog per via della tua vittoria al contest di Ely.
    Intanto complimentissimi!!!!
    E poi comincerò assolutamente a seguirti. Mi piace tutto di questo blog 🙂
    Ciao Babe

    Rispondi
  5. Miss Becky
    17 luglio 2012 at 8:54 (5 anni ago)

    Grazie Babe, sei la benvenuta nel mio Cottage.

    Rispondi
  6. monica
    23 luglio 2012 at 10:26 (5 anni ago)

    complimenti per la vittoria anche io ti scopro oggi per il contest di ely. per fortuna direi. mi piace molto ricette e la grafica, a presto mony

    Rispondi
  7. Miss Becky
    23 luglio 2012 at 14:28 (5 anni ago)

    Grazie Monica, felice che questo posticino ti piaccia. Aggiungo un posto a tavola, sotto la veranda. 🙂

    Rispondi
  8. Ale
    2 agosto 2012 at 10:52 (5 anni ago)

    mmm che ricettina e che blog stupendo!mi unisco ai tuoi lettori.
    passa a trovarmi:
    dolcementeinventando.blogspot.it

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *