Barchette di mezz’estate, ovvero melanzane ripiene al profumo di menta

Soda, polposa, la buccia tesa, lucida, dal colore splendido…così splendido che l’aubergine mi ha prestato le sue nuance per la camera da letto. E’ appena iniziata la sua stagione ed io già la rincorro al mercato km 0 (ovvero l’orto dei vicini di casa).
Che sia disponibile tutto l’anno è un dato certo e che io ne faccia uso anche in inverno inoltrato è ancor più certo. Il gruppo di amici che riunisco intorno alla tavolata di Yule/Natale (brrrr, fa quasi fresco a parlarne) mi ama per la crème d’aubergine (francofonia portami via) che preparo loro ogni anno. E’ la cremina deliziosa che la mia amata nonnina materna mi preparava ogni estate (abbiate pazienza, era un pò che non ve la nominavo).
Ma lasciando stare la cremina di melanzane e rimandando la ricetta ad agosto, ecco che vi induco in tentazione e vi sfido a remare con queste barchette di mezz’estate (giusto per rimanere in tema di falò finlandesi che certo si sognano certi sapori mediterranei autentici)

Ingredienti per 6 persone:

  • 3 melanzane violette lunghe palermitane (belle cicciotte)
  • 3 spicchi d’aglio
  • un mazzetto di menta
  • 10 pomodorini varietà vesuviano
  • 3 mozzarelle
  • 80g di luganega
  • 3 fette di pane toscano abbrustolito
  • olio EVO
  • sale di Cipro q.b

Preparazione:
Lavate, asciugate e tagliate il picciolo delle melanzane. Tagliatele per il lungo a metà e  fatele abbrustolire e appassire bene su una piastra di ghisa finchè la polpa non si sarà ammorbidita.
In un tegamo mettete olio q.b, gli spicchi d’aglio, la luganega sbricciolata, i pomodorini interi e lasciate cuocere.
Con un cucchiaio scavatele e recuperate la polpa della melanzana, schiacciatela con una forchetta e unitela agli altri ingredienti nel tegame. Tagliate le fette di pane toscano a cubetti e aggiungetele al composto in cottura. Verificate la cottura e aprofittate per schiacciare con una forchetta i pomodorini. Trittate mozzarella e menta e aggiungete al composto. Aggiustate di sale e riempite le melanzane precedentemente svuotate.
Mettete un filo di olio in una padella e adagiate le melanzane. Fate cuocere a fuoco medio per 10minuti circa. La mozzarella comincerà a fondere e filare.
Il profumo della menta sarà ognipresente.
Potete servirle calde o tiepide e saranno perfette se accompagnate da tzatziki o panna acida.


Queste meravigliose melanzane hanno concluso la mia serata di ieri. Nel cuore ero norvegese/finlandese, ma sulla tavola decisamente mediterranea.

Via Pinterest


(Visited 95 times, 1 visits today)

Let everyone know… Share!Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0Share on Yummly0Share on Reddit0Email this to someonePrint this page

3 Comments on Barchette di mezz’estate, ovvero melanzane ripiene al profumo di menta

  1. Anonimo
    23 luglio 2012 at 14:01 (5 anni ago)

    Accipicchia, io le adorooooooo! mamma le fa in versione nonnina che da brava napoletana ci metteva il ragù… e che ragù! 😀
    E' una delle mie ricette preferite! grazie stella :******

    Rispondi
  2. Miss Becky
    23 luglio 2012 at 14:25 (5 anni ago)

    Beh, con il ragù sono una 'bomba' buona, ma buona buona. Metti un ferragosto, piedi nella sabbia, caldo da non respirare…ma boia chi molla la melanzana ripiena 😀

    Rispondi
  3. Viola di Nebbia
    28 luglio 2012 at 23:33 (5 anni ago)

    Quante cosine mi ero persa!! Meraviglia!!! *.* Le melanzane non mi piacciono molto (ehm… non mi piacciono proprio :D) ma sembrano buonissime!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *