BFP: Crema di Zucca a Pois “Preludio d’Autunno”

C’era una volta una zebra a pois….oggi vi propongo Una Zuppa a Pois!!! 😀
Complice il freddo che si è abbattuto su di noi, quasi volesse ricordarci che l’Autunno, come credevo da piccola, inizia con il 1° di Settembre, ieri ho acceso il forno e sui fornelli c’erano una considerevole quantità di tegami e casseruole. Sia mai che mi faccio sfuggire l’occasione.
Girovagando tra le numerose prelibatezze di chiusura d’una stagione e l’apertura di un’altra nel reparto frutta e verdura, mentre mi facevo ingolosire da pensieri e sapori, ho posato gli occhi su una favolosa zucca di Napoli e per coccolare la mia piccola l’ho subito vista trasformata anzichè in carrozza, in una bella cremina che scalda il pancino.

Appena tagliata, tra i colori autunnali d’un arancio intenso, si è fatto strada anche un lieve e fresco odore di cetriolo e melone. Non avevo mai assaggiato prima questa varietà (che sei vissuta a fare fino a mo’???!!! e c’avete pure ragione 🙂 ma credo si presterà volentieri a molte mie fantasie culinarie. C’è chi la definisce una zucca dai sentori muschiati, ma non so da cosa dipenda, ripeto, a me è sembrata cetriolato/melonata.
Cominciamo però dalla cremina per i petit gourmet, ecco di cosa avete bisogno…
Ingredienti:
  • 80g circa di zucca di Napoli
  • 1 patata gialla media
  • 2 carote medie
  • 1/4 cipolla rossa di tropea
  • olio EVO
  • un pizzico di santoreggia
  • un pizzico di citronella (io ho usato quella di Albert Ménès/ a caccia di qualcosa di BIO e accetto suggerimenti)
Per la cremina di formaggio:
  • 1 cucchiaio di latte BIO
  • 1 cucchiaio di Parmigiano Reggiano 30 mesi
Preparazione:
In una casseruola mettete un filo d’olio la cipolla tagliata finemente e rosolatela. Aggiungete la patata tagliata a cubetti, la zucca e le carote tagliate a rondelle, coprite con acqua e lasciate cuocere per circa 40min. Solo negli ultimi 10min di cottura aggiungete la santoreggia e scorze di citronella.
Nel frattempo in una ciotolina, a bagnomaria, fatte fondere il Parmigiano con il latte fino ad ottenere una crema liscia.
Quando zucca e patate vi sembreranno pronte, spegnete il fuoco, togliete le scorze di citronella e con il minipimer riducete tutto a crema. Condite con la cremina di Parmigiano e servite ai piccoli golosi (ma anche ai grandi).
Sono solita usare la santoreggia nelle zuppe sostanziose, quelle che da mo’ in avanti vi propinerò in tutti i modi ed in tutte le forme. Ho voluto azzardare e metterne poca (ma davvero pochissima che più poca di così non riuscite a vederla) e devo dire che il risultato non mi è dispiaciuto affatto.
La cosa più simpatica di tutte è stato l’impiattamento, che Viv ha aprezzato moltissimo per i colori e per tutti i pois…La mise en place poteva essere passabile, se non altro perchè mi piace il biancore, ma come sempre e non finirò mai di lamentarlo, purtroppo la mia macchina fotografica è quella che è…semplice compatta digitale dozzinale e photoshop può far miracoli sulle star, ma ad altre cose toglie naturalità. E chissà che da lassù, qualcuno non oda il mio desiderio (chissà poi perchè bramo per una reflex? Con l’amletico dubbio: sarà Canon? Sarà Nikon? ma queste sono altre elucubrazioni mentali)

Sbizzarirsi con i brushes di photoshop non ha prezzo. Segno che sono rimasta bambina? o che sto andando incontro ad una precocissima demenza senile?
(Visited 64 times, 1 visits today)

Let everyone know… Share!Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0Share on Yummly0Share on Reddit0Email this to someone

14 Comments on BFP: Crema di Zucca a Pois “Preludio d’Autunno”

  1. Ely
    2 settembre 2012 at 21:23 (5 anni ago)

    Ma quanto è bella con i poisssssss! Splendida davvero!!!!! E con questo freddo perfetta! Baci

    Rispondi
  2. Annarita Rossi
    2 settembre 2012 at 22:36 (5 anni ago)

    Ha un colore delizioso e i pois sono un vero tocco di classe…brava. Ciao a presto.

    Rispondi
  3. Miss Becky
    3 settembre 2012 at 8:08 (5 anni ago)

    Grazie Ely. Scalda davvero il pancino di grandi e piccini.

    Rispondi
  4. Marina
    5 settembre 2012 at 15:50 (5 anni ago)

    Complimenti davvero un capolavoro! mi fanno morire quei pois 🙂

    Rispondi
  5. SELENDIR
    6 settembre 2012 at 10:49 (5 anni ago)

    Pois!!! So trendyyyyyy!!!! Un vero must dell'autunno! ahahahahahah, scehrzo cuocherella. Però è davvero carina e sono certa che sarà ottima per scaldare panciotte e cuoricini

    Rispondi
  6. Miss Becky
    6 settembre 2012 at 16:39 (5 anni ago)

    Sia mai che non lo diventi. I Pois, marchio registrato della cucina del Cottage 😀 (scherzo) A Viv sono cosi piaciuti che il delirio dei pois è solo all'inizio!!!

    Rispondi
  7. Anonimo
    9 settembre 2012 at 17:47 (5 anni ago)

    Bellissima!!! Ma le carote che menzioni negli ingredienti.. Non le ho trovate nel procedimento.. Me le sono persa? 🙂

    Rispondi
  8. Miss Becky
    10 settembre 2012 at 11:47 (5 anni ago)

    Hai ragione, me le sono perse per strada 😀 rimedio!

    Rispondi
  9. Ely Valsecchi
    9 ottobre 2012 at 20:51 (5 anni ago)

    OH tesoro non posso accettarla è del 2 settembre sono valide le ricette dal 21 settembre in poi hai un altro pois da regalarmi? Baci

    Rispondi
  10. Miss Becky
    10 ottobre 2012 at 8:53 (5 anni ago)

    Cavolicchio, non ci avevo fatto caso. Vedo di farne un altro 😀 Non preoccuparti 😉 Variazioni sul tema dei pois 😀

    Rispondi
  11. Roberta | Il senso gusto
    18 febbraio 2013 at 13:17 (4 anni ago)

    Ciao Rebecca, ricambio con piacere la visita al mio blog e non posso esimermi dal lasciare un commento su una delle mie zuppe preferite: quella di zucca!! La zucca scoperta da adulta (mia mamma non la cucina perchè non le piace) mi ha fatto recuperare la sua assenza cucinandola in tanti modi. E' davvero una bontà. Buon lunedì
    PS: le tue foto sono espressive anche se fatte con una fotocamera compatta. Brava!!

    Rispondi
  12. Miss Becky
    18 febbraio 2013 at 15:59 (4 anni ago)

    Grazie Roberta, il tuo complimento mi emoziona…io tendo ad essere molto critica e severa con me stessa. Certe volte è un bene, ma altre volte è davvero poco edificante.
    Felice che questa mia zucca a pois ti sia piaciuta.

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *