Tarte aux Pommes et Prunes

Benedetto sia l’Autunno e tutti suoi doni. Benedetto il momento magico in cui si accende il fuoco del proprio caminetto, perchè confesso, è una di quelle cose che realizza la mia idea di Focolare. Avevo voglia da tempo di una bella torta di mele. Volevo la classica Tarte Tatin, ma oggi mi sono orientata su qualcosa di ‘ribaltabile’ e soffice.

Per le torte alla mela ho una particolare predilezione. Richiamano moltissimo il periodo autunnale/invernale, rappresentandolo in maniera inequivocabile. Ho ancora in mente quella buonissima fetta di Torta di mele tiepida servita su una crema alla vaniglia da capogiro nel ristorantino davvero davvero carinissimo Il Camino delle Fate nel centro di Romagnano Sesia. Lo chef Rossella Genovese ci aveva detto che si trattava della ricetta tradizionale di famiglia, un pochino rivisitata, come del resto è tutto il menù del ristorante. (se vi capita di andare da quelle parti non fatevelo scappare…è come andare a cena da un amico…e poi le Fate, lì sono di casa)

Questa tortina è una di quelle semplici e veloci da preparare, prima tra le coccole, soprattutto in un lunedì come questodai toni decisamente autunnali

 

Ingredienti:

  •  3 mele renette (circa 500g)
  • una decina di susine damaschine
  • 130g di zucchero (70g per la base e 60g per il caramello)
  • 60g di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 25g di burro morbido
  • 1 noce di burro
  • 2 uova
  • la buccia grattuggiata di 1 arancia non trattata
  • 1 cucchiaino di liquore all’arancia
Preparazione
 
Sbucciate e tagliate a spicchi le mele. Mettetele in una padella insieme a 5 cucchiai di zucchero (usando dai 130g totali) e una noce di burro e lasciate caramellare lievemente. Non cuocetele troppo, poichè devono rimanere interi gli spicchi. Spegnete il fuoco, aggiungete il liquore all’arancia, e sfumate a fuoco spento. La parte alcolica evaporerà rlasciando solo l’intensa fragranza di arance.
 
In una ciotola montate i tuorli con 70g di zucchero e il burro fuso. Incorporate poco alla volta la farina e il lievito per dolci. Aggiungete la buccia dell’arancia e gli albumi montati a neve ben ferma.
 
In un pentolino con il restante zucchero fate del caramello.
 
In una tortiera da 26cm di diametro, mettete della carta forno, disponete gli spicchi di mela a rosone insieme alle susine lavate e tagliate a metà, rovesciate sopra il caramello ancora caldo e il composto per la base della torta.
Fate cuocere nel forno preriscaldato a 175°C per circa 30 min. Lasciate intiepidire la torta nella tortiera, poi capovolgete su un piatto. L’effetto sarà come quello della Tarte Tatin, con la sola differenza che la base invece che essere di frolla, sarà soffice e berrà tutta la parte liquida del caramello.
 
Buona coccola!
(Visited 49 times, 1 visits today)

Let everyone know… Share!Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0Share on Yummly0Share on Reddit0Email this to someonePrint this page

2 Comments on Tarte aux Pommes et Prunes

  1. SELENDIR
    9 ottobre 2012 at 11:29 (5 anni ago)

    Mamma che brava che sei! Che godimento è questa roba qui? Ma da fare subito. Scusa, solo una precisazione: le susine damaschine non so se le trovo qui, posso usare altre susine? Immagino che più piccole e dolci sono meglio è….

    Rispondi
  2. Miss Becky
    9 ottobre 2012 at 20:04 (5 anni ago)

    Il ho avuto la fortuna di trovarle al mio mitico Esselunga. Ma puoi usare qualunque piccola susina o le prugne nere settembrine (quanti ricordi anche quelle!!!)
    La torta è davvero facilissima da fare e il risultato è strabiliante. Un ciufo di panna montata, o un velo di crema alla vaniglia tiepida, un cucchiaio di gelato alle noci..o semplicemente as is!!!!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *