Come ti profumo casa con un Muffin: merendine e dolci ricordi

E’ da un pò di giorni che godo delle conquiste della mia piccola Viv. E sembra ieri che scoprivo con gioia di essere in attesa di lei. Tutto è passato in un soffio, tanto da farmi desiderare di replicare e moltiplicare la gioia.
Sono andata a rileggere vecchi appunti, memorie di quei momenti di autentica Magia….e ho scoperto con piacere che non solo c’era della Magia, ma c’era anche della poesia in me.

“Come il vento piega le fronde, così la mia creaturina piega me e rimango in ascolto di quel mondo quieto, ovattato. Un mondo di cristallo, dove la luce scintilla di bagliori infiniti. Le ombre, le mie, qualche volta tornano, come è giusto che sia, quali costanti presenze e parte di me, della mia esistenza.

E così, mentre l’inverno trascorre freddo sotto la coltre candida di neve che altrove, a nord, è rimasta costante compagna, da questa parte della riva, rimango silenziosa presenza, fermamente convinta che in qualche modo, per strane e traverse vie, stiamo davvero condividendo ‘l’età del sogno’. Io e Loro … Quel mistico, dolce e risuonante sonno, dove tutte le cose trovano ristoro, dove luce e buio sono solo mezz’ombre quiete, ovattate presenze, tocco gentile, silenzio, il silenzio che ci rende partecipi l’una della vita degli altri, quella vita che è al di là del Confine Invisibile. Così se la silente gioia diventa malinconica tristezza, scuoto il cordone luminoso che mi unisce a quel Mondo e d’improvviso ogni cosa riprende il proprio posto, nella luce fioca e confortante dell’Esistere, in maniera differente.”
-7 Gennaio 2011-

“Come il pensiero più puro, mi desto nel suo mattino. La mia piccola Luce cresce in un campo di grano dorato, disteso su dolci colline di cristallo. Come il vento muove le bionde spighe, così lei muove i miei pensieri più profondi. Siamo acqua e luce, siamo vento e sole, siamo madre e figlia…La mia piccola scintilla di Divino, la mia dolce cucciola di Latte e di Miele.” -22 Febbraio 2011-

“Sto attraversando un periodo di silenzio interiore. Sono in ascolto della mia piccola: il silenzio del mare, del moto ondoso del mio piccolo oceano interiore. Le onde a volte sono gravide di forza, ora distruttiva ora rigenerante.
Vivo il momento, vivo l’attesa. Non credevo possibile che la forza di un seme fosse cosi piacevolmente devastante. Lei è tutto il mio spazio, tutto il mio mondo. Vivo dei suoi respiri e dei suoi piccoli movimenti, di quei piccoli singhiozzi, delle manine che sento stringersi in quel suo piccolo Oceano Primordiale…si stringono quasi a voler afferrare la Luce che filtra attraverso le mie membrane rosse e pulsanti. Le lacrime sgorgano copiose guardando la linea femminile dietro di me, quella presente e quella futura…una linea rossa e pulsante di sangue, vivace, luminosa. ebra di gioia, ebra di vita. L’Incantamento del Essere. Piccole briciole luminescenti nella sinfonia armoniosa della Natura.”
-7 Marzo 2011-.

“Il mio Ventre, Alveare d’Oro, fonte di Luce e Creazione. Culla di una piccola ape di Oro e di Miele. Beltane, ormai prossimo, versa i suoi calici ricolmi di dolci umori lucenti e avida attingo a quella Sorgente. Le corolle luminescenti esalano i loro odorosi respiri primaverili, innondano la terra di gioiosa ed inebriante ambrosia. Con il naso incipriato di polline dolciastro e dorato, danzo a piedi nudi nell’erba carica di rugiada, nel respiro del vento che scompone le fioriture dei peschi e dei ciliegi, coronata di biancospino, come sposa di Maggio. La nivea lanugine dei soffioni danza nella brezza lieve di Zefiro e pure io danzo questa gioiosa Attesa, nella Luce con la Luce dentro, mentre i petali trasudano miele e la linfa scorre negli alberi e nella terra con vivace armonia nel ritrovarsi Vergine e Sposa, Amante giocosa.” -13 Aprile 2011-
In virtù di tutta questa dolcezza vissuta durante la gravidanza e di quella che è seguita, ho preparato un muffin che ritengo tra i miei migliori fatti fin’ora.
E’ una di quelle merendine per grandi e piccini che sormontate da una buttercream ai lamponi rischia di diventar ottimo cupcake.

Ingredienti per circa 10-12 muffin:

  • 2 uova
  • 140g di zucchero
  • 100g di burro
  • 100g di farina integrale
  • 80g di farina 00
  • 150ml di latte
  • 1 bustina di lievito
  • una manciata generosa di mirtilli rossi e neri
  • cardamomo
  • la scorza grattugiata di un limone
  • 1 pizzico di sale

Per le mele caramellate:

  • 1 mela golden
  • 3 cucchiai di zucchero di canna grezzo

Preparare le mele:

In una padella mettete lo zucchero e le mele tagliate a cubetti. Caramellate e spegnete il fuoco.

Preparare i muffin:

In un pentolino intiepidite il latte e lasciatevi in infusione il cardamomo.
In una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero e il burro fino a quando non saranno spumosi. Incorporate poco alla volta il mix di farine e il lievito. Aggiungete il latte tipido filtrato e privato dei semini di cardamomo. Aggiungete il mix di mirtilli, la scorza di limone e la mela caramellata. Montate a neve ferma gli albumi e incorporateli al composto.
Distribuite l’impasto in pirotini di carta e fate cuocere nel forno preriscaldato a 170°C per circa 20 min.

(Visited 65 times, 1 visits today)

Let everyone know… Share!Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0Share on Yummly0Share on Reddit0Email this to someone

15 Comments on Come ti profumo casa con un Muffin: merendine e dolci ricordi

  1. Stefania Zecca
    19 febbraio 2013 at 10:00 (4 anni ago)

    ecco, svegliarsi al mattino ed essere avvolti dal profumo delle mele caramellate… cosa vuoi di più? una bella coccola per affrontare al meglio la giornata! posso prendere la ricetta? un bacetto 🙂

    Rispondi
  2. Stefania Zecca
    19 febbraio 2013 at 10:03 (4 anni ago)

    Becky ciao, non so se blogger mi ha mangiato il commento precedente…
    … è fantastico svegliarsi con il profumo di questi soffici muffini arricchiti con mele caramellate! una bella coccola davvero… posso prendere la ricetta?? bacetto e buona giornata

    Rispondi
  3. Ely
    19 febbraio 2013 at 10:31 (4 anni ago)

    Sono rimasta in attesa, silenziosa, riverente.. davanti a queste parole che sono un sublimato d'amore. Un sentimento puro, sincero, che onora la tenerezza del mondo e quella del cuore di una mamma. Commovente e dolcissimo, amica mia. Che quell'incanto non ti abbandoni mai.. proprio mai. Deliziosi i tuoi muffins: profumati d'anima e di sole 🙂 TVB!

    Rispondi
  4. SELENDIR
    19 febbraio 2013 at 11:04 (4 anni ago)

    ….Mamma Sele asciuga i lacrimoni nel grembiulone a quadretti…lo sai che io mi commuovo facilmente, l'hai fatto apposta per farmi frignare, mia cara figliola:) Comunque ti perdono perchè hai condiviso questa ricettina che promette di essere altamente golosa e profondamente consolatoria. Sbaciussi

    Rispondi
  5. Miss Becky
    19 febbraio 2013 at 11:29 (4 anni ago)

    Temo di si Stefania, temo che se lo sia mangiato. La ricetta puoi prenderla e adattarla ai tuoi gusti come meglio la fantasia ti suggerisce. 😉
    Un abbraccio

    Rispondi
  6. Miss Becky
    19 febbraio 2013 at 11:36 (4 anni ago)

    Grazie Ely. Quello è stato in assoluto il mometno più bello della mia vita. Un concentrato di magia servito per 9 mesi (quasi). La maternità è un dono che spesso sottovalutiamo. Ora i momenti di gioia sono alternati a mometni di 'mani nei capelli' 😀 ..ma osservare la mia dolce lucina muoversi nella vita, esplorare, conquistare, prendere e dare..mi riempie il cuore. Lei, le sue dolci manine sul mio viso, i suoi pat pat consolatori sulla schiena come solo gli adulti sanno fare, beh, tutto ciò è incredibilmente bello.
    La mia gioiezza…come amo chiamarla io!
    Vorrei che ogni ricetta fosse qualcosa più che virtuale…per condividerla davvero con tutte voi.
    Bacetti

    Rispondi
  7. Miss Becky
    19 febbraio 2013 at 11:38 (4 anni ago)

    Sele dolce, non vedo l'ora di stropicciarti un pò, di farti mangiare un mare di tortine e di comunicarti qualche nuova lieta…del tipo che sono in dolce attesa (me lo sogno proprio!!! 😀 )
    Abbraccissimi

    Rispondi
  8. La casa sulla scogliera
    19 febbraio 2013 at 11:40 (4 anni ago)

    I muffins sono la passione di mia figlia… e la mia! A casa mia, il sabato mattina, non mancano mai.
    Ed è vero, ti profumano la casa e rendono più dolce ancora il w-e.
    Baci
    Elli

    Rispondi
  9. Günther
    19 febbraio 2013 at 15:33 (4 anni ago)

    è un profumo sempre molto invitante

    Rispondi
  10. Miss Becky
    19 febbraio 2013 at 17:08 (4 anni ago)

    Una passione di molti … e queste buone abitudini del sabato mattina ci vogliono 😉
    Bacetti

    Rispondi
  11. Vica in cucina
    19 febbraio 2013 at 18:33 (4 anni ago)

    Ciao Rebecca! Ben trovata :*
    Grazie per i tanti complimenti che mi hai scritto, sei dolcissima! Guardando nel tuo blog anche io ho realizzato che sei una bravissima cuoca, una madre meravigliosa e come hai detto tu, hai della poesia in te, davvero toccante..!

    Rispondi
  12. Miss Becky
    19 febbraio 2013 at 18:51 (4 anni ago)

    Ciao Vica, è un piacere trovarti qui. Grazie per le splendide parole e per la gradita visita. Un baciotto e a presto. 🙂

    Rispondi
  13. Valentina
    20 febbraio 2013 at 9:53 (4 anni ago)

    fantastici con mirtilli e mele!!!

    Rispondi
  14. Francesca P.
    11 marzo 2013 at 23:48 (4 anni ago)

    L'odore dei dolci che invade la casa, appena fatti. Non c'è cosa più bella. L'associo ai profumi migliori di sempre, da sempre.

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *