Sfogliata rustica e reminiscenze d’Inverno

rustic pie

L’inverno perdura. Pare aver preso possesso di ogni cosa nella Valle del Nure. Gli alberi siedono a terra chiusi nel loro silenzio. Cercano quella luce possente per convogliare la loro linfa attraverso i rami e lasciarla esplodere in gemme, foglie, fiori. In altri tempi, nemmeno troppo lontani, le magnolie erano già fiorite e di questo vi avevo già acennato ieri.
Invece solo qualche timida margheritina punteggia il prato, che sia forse un monito per l’inverno. Che sia uno dei segni timidi che la primavera, lì, da qualche parte, forse nemmeno troppo lontana, allunga le sue dita verso di noi?!!!

Nella speranza che accada, giacchè dovevo svuotare il frigo da alcuni rimasugli della cena di sabato, mi sono fatta una delle mie tante sfogliate rustiche ‘svuota frigo’.
E’ una di quelle cose che mi divertono un sacco, perchè lasciano venir fuori il mio estro creativo al massimo. Credo che sia la cosa più facile in assoluto da fare, perchè fatta con le cose che si hanno già in frigo.
Per questa mia ho usato:
  • 1 rotolo di pastasfoglia Buitoni
  • 250g di ricotta fresca
  • 100g di luganega rustica
  • 1 zucchina
  • 10 cavoletti di Bruxelles
  • 2 cipollotti rossi
  • 2 uova
  • 100g di Parmigiano grattuggiato
  • semi di sesamo e papavero in abbondanza
  • burro q.b.

 

torta rustica cavoletti

In una padella mettete del burro e mettete a soffriggere i cipollotti, aggiungete la zucchina e la luganega e lasciate cuocere a fuoco lento per circa 10 min. Sbollentate i cavoletti lavati e mondati. Raffreddateli sotto l’acqua, tagliateli a julienne e aggiungeteli al resto e lasciate cuocere ancora il tutto per altri 5min.
Lasciate intiepidire il composto, aggiungete il parmigiano, un uovo e la ricotta. Mescolate tutto e versate il composto sulla pasta sfoglia. Sbattete il secondo uovo, mettetelo sopra il composto, fate ruotare la teglia di modo che copra la superficie in maniera uniforme e spolverate infine con abbondante sesamo e semi di papavero.
Fatte cuocere nel forno preriscaldato a 175° per circa 40min.
Servite tiepido o a temperatura ambiente, da solo oppure accompagnato con della crème fraîche se la dieta non rientra nella vostra lista delle cose da fare.

 

rustic pie with brssel sprouts

E con questa, amici carissimi, festeggio i primi 100 post sul blog. Il Cottage, pian pianino cresce. Grazie per la fiducia, per la simpatia, il supporto e l’amicizia che ogni singolo giorno mi dimostrate.
(Visited 57 times, 1 visits today)

Let everyone know… Share!Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0Share on Yummly0Share on Reddit0Email this to someone

16 Comments on Sfogliata rustica e reminiscenze d’Inverno

  1. Miky
    27 marzo 2013 at 0:14 (4 anni ago)

    Mi piace questa ricetta “svuota frigo” ^_^
    Buona notte.
    Miky

    Rispondi
  2. Unknown
    27 marzo 2013 at 0:26 (4 anni ago)

    … e anche questa è evaporata 🙂

    Rispondi
  3. Ely
    27 marzo 2013 at 0:39 (4 anni ago)

    Una sfogliata poetica e saporita, amica mia. Davvero deliziosa.. 'ed ecco sul tronco di rompono gemme.. un verde più nuovo dell'erba che il cuore riposa'.. lo attendo tanto, tanto davvero. TVTB!

    Rispondi
  4. Gabila Gerardi
    27 marzo 2013 at 0:39 (4 anni ago)

    E' impossibile non apprezzarti…mi unisco ai tuoi lettori e mi chiedo come ho fatta a non farlo prima!!!!!!
    A presto Gabila

    Rispondi
  5. Ketty Valenti
    27 marzo 2013 at 1:30 (4 anni ago)

    Ottima la tua torta rustica svuota frigo….mi piace parecchio….credo che tutto sommato siamo alla fine di questo lungo inverno….il freddo ha i giorni contati!
    Z&C

    Rispondi
  6. Miss Becky
    27 marzo 2013 at 9:34 (4 anni ago)

    E tutto mi sa di miracolo; e sono quell’acqua di nube che oggi rispecchia nei fossi più azzurro il suo pezzo di cielo, quel verde che spacca la scorza che pure stanotte non c’era.
    Un bacio amica dolcissima

    Rispondi
  7. Miss Becky
    27 marzo 2013 at 9:35 (4 anni ago)

    Grazie Gabila, i tuoi complimenti mi fanno battere il cuoricino di felcità. 🙂
    Un baciotto

    Rispondi
  8. Miss Becky
    27 marzo 2013 at 9:35 (4 anni ago)

    Spero davvero Ketty, perchè non se ne può più. 🙂
    Bacetti

    Rispondi
  9. Babe - La Cucina di Babe
    27 marzo 2013 at 11:23 (4 anni ago)

    Quanta dolcezza in questo blog e quanta bontà in questa ricetta.
    Da segnare assolutamente.
    Buona giornata e felice di averti scoperta 🙂

    Rispondi
  10. Paola
    27 marzo 2013 at 11:56 (4 anni ago)

    Ciao e' una soddisfazione poter svuotare il frigo e creare una deliziosa torta rustica come questa! Un bacio e buona giornata paola

    Rispondi
  11. Danja | Un pinguino in cucina
    27 marzo 2013 at 14:23 (4 anni ago)

    Bellissima sfogliata! Sei riuscita anche a renderla fotogenica (quante ricette di torte salate mai pubblicate perché buonissime ma poco presentabili! ;).
    E auguri per il 100° post allora! 🙂
    Baci

    Rispondi
  12. speedy70
    27 marzo 2013 at 14:56 (4 anni ago)

    Gustosissima questa torta salata… aspettando la primavera!!!!

    Rispondi
  13. Vaty ♪
    27 marzo 2013 at 16:45 (4 anni ago)

    una torta troppo perfetta per sembra una ricetta “svuota frigo”. e complimenti per le foto, le ho già intraviste e mi piacciono tanto ^_^

    Rispondi
  14. Anonimo
    18 aprile 2013 at 21:18 (4 anni ago)

    Le tue improvvisate riescono sempre bene perché hai un Dono ^_^
    Dana

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *