Nigelliamo? Brownie alle nocciole

hazelnut brownies photo credit rebeca sendroiu

Il Cottage a Pasqua è stato colmo di gente, ci sono state le più svariate pietanze e tutti hanno mangiato davvero bene e di gusto. Tutti tranne me. Perchè sì, quando sono io a ricevere, difficilmente riesco a gustarmi tutte le pietanze in tranquillità.

Mi rifaccio giorni dopo, immersa nel mare di avanzi, nonostante ci sia sempre un gran smistamento di teglie e contenitori che pare un traffico clandestino di cibarie, la ‘cosca dei golosi’.
E nonostante dal mio forno sia uscita la miglior pastiera che mi è capitato di mangiare al nord, in questi giorni non mi sono ritenuta del tutto soddisfatta in fatto di dolci. Dolci poi, per una che ne cucina tanti e ne mangia pochi…Ma ecco che oggi ‘imbizzarrita’ come un cavallo, bisognosa di affetto ma soprattutto di certezze, la certezza che chiusa una porta si aprira un portone, mi sono preparata una teglia di brownies alle nocciole (perchè sono in periodo noccioloso).
La ricetta riveduta e corretta è della cara Nigella, la signora dei fornelli fonte di ispirazione di molte di noi. Molto riveduta, moooolto riadattata al mio gusto personale.

hazelnut brownies photo credit rebeca sendroiu
Ingredienti:
  • 300g di burro
  • 300g di cioccolato Novi fondente nero
  •  5 uova
  • 350g di zucchero
  • 250g di farina (150g 00 + 100g di farina di nocciole)
  • 100g di nocciole tostate e tritate
  • 100g di nocciole tostate tagliate a metà
  • 1 cucchiaino raso di fleur de sel di Camargue

Preparazione:

In una ciotola a bagnomaria sciogliere il burro insieme al cioccolato mescolando fin quando non si saranno amalgamati ed il cioccolato sarà lucido come il raso.
Separare i tuorli dagli albumi e lavorare i primi insieme allo zucchero fino ad ottenere un composto soffice e chiaro. Lasciar intiepidire il cioccolato ed unire al composto. Unire anche le farine, il sale e le nocciole. Aggingere infine anche gli albumi.
In una teglia rettangolare mettete della cartaforno, rovesciatevi l’impasto, livellate e fate cuocere nel forno preriscaldato a 170° per circa 20-25 min.
hazelnut brownies photo credit rebeca sendroiu
(Visited 81 times, 1 visits today)

Let everyone know… Share!Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0Share on Yummly0Share on Reddit0Email this to someone

24 Comments on Nigelliamo? Brownie alle nocciole

  1. Paola
    3 aprile 2013 at 23:24 (4 anni ago)

    Wow! Quesrti brownies hanno un aspetto fantastico! Complimenti e a presto
    paola

    Rispondi
  2. Any
    3 aprile 2013 at 23:31 (4 anni ago)

    Potrei dire la stessa identica cosa…non riesco mai a gustarmi le pietanze quando ho ospiti. Non mi godo mai le cene, i pranzi, ecc. Sto sempre con gli occhi in mille direzioni, chissà manca un tovagliolo, una fetta di pane e così via.
    E mi gusto meglio le cose il giorno dopo. Perché rimane sempre qualcosa. Sempre. Perché se siamo in 8, io cucino per 15 :))))))).
    Splendido questo brownie, io adoro il Novi 72%!

    Rispondi
  3. Ely
    3 aprile 2013 at 23:51 (4 anni ago)

    Come ti capisco! Ho cucinato un sacco e gustato davvero, ma davvero poco. E di cioccolato ne ho tanto bisogno! Questi fanno al caso mio tesoro… TVTTB, complimenti e un abbraccio grande. Buonanotte!

    Rispondi
  4. SELENDIR
    4 aprile 2013 at 8:20 (4 anni ago)

    Svizzero? No, Novi!….a casa mia, ovviamente, il Novi non manca mai. Lo adoro. E Adoro Nigella! e adoro te che hai riunito tutto in una ciotola. Golosastra 🙂 In quanto a porte e portoni…vai serena: una cosa vecchia va via per fare posto al nuovo che arriva. Tanta gioia e serenità, figliola, con tutto il cuore.

    Rispondi
  5. Simo
    4 aprile 2013 at 9:30 (4 anni ago)

    con le ricette di Nigella non sbagliamo mai…sono strepitosi questi brownies!

    Rispondi
  6. Francesca P.
    4 aprile 2013 at 10:57 (4 anni ago)

    Il periodo noccioloso a me dura tutto l'anno… 😀
    E mi piace la “cosca dei golosi”… 🙂

    Rispondi
  7. IsabelC.
    4 aprile 2013 at 12:49 (4 anni ago)

    Delizioso! C'è sempre posto per un brownie…a qualunque ora del giorno! 🙂
    E poi con le nocciole non lo avevo mai provato: quasi nutelloso!

    Rispondi
  8. SELENDIR
    4 aprile 2013 at 16:15 (4 anni ago)

    Questa te la devo proprio dire:)Da non credere, conoscendo l'ottusità informatica del soggetto!!!!! Non so come ci sia riuscito (direi fortuna che aiuta gli audaci e gli insipienti) , ma in qualche modo Ser Balder è arrivato a questa ricetta (ma tramite fb) e me l'ha spedita via mail col titolo: “URGENTE: da fare”!!!!! Mi sono sganasciata non poco! Ma come può pensare che essendo tua , io non ci fossi già arrivata? :):):)rido ancora adesso….

    Rispondi
  9. Emanuela - Pane, burro e alici
    5 aprile 2013 at 10:15 (4 anni ago)

    Delizioso! io non ho mai fatto una ricetta di Nigella ma tu con questi dolcetti davvero mi tenti! 🙂
    Un bacione!

    Rispondi
  10. Grape black
    5 aprile 2013 at 16:49 (4 anni ago)

    Ciao sono nuova qui e ti seguo con molto piacere! ti aspetto da me se ti va! ciaoo 🙂

    Rispondi
  11. Miss Becky
    5 aprile 2013 at 20:46 (4 anni ago)

    Grazie Paola…sono davvero deliziosi! 😉

    Rispondi
  12. Miss Becky
    5 aprile 2013 at 20:50 (4 anni ago)

    Allora mi sa che siamo sorelle 😀 e forse pure gemelle. Sono famosa per cucinare più di quanto si riesca a mangiare.
    Il Novi 72% è deliziosissimo!!! Puntavo più in alto, su un altro mio preferito, il Valrhona, ma tranne le volte che lo compro su internet, dalle mia parti difficilmente riesco a trovarlo e la mia dispensa ne era sprovvista. Ah a la farò! e sarà ancor più buona ove possibile!
    Bacettissimi

    Rispondi
  13. Miss Becky
    5 aprile 2013 at 20:53 (4 anni ago)

    Questi Ely, mi devi promettere di farli. Credimi che andranno a ruba…. Io intendo proporli per il compleanno della mia piccina che si avvicina a grande passo.
    Ti voglio bene anche io Donna incredibile!!!
    Bacetti

    Rispondi
  14. Miss Becky
    5 aprile 2013 at 20:55 (4 anni ago)

    😀 Sele, tu adori Nigella, ma io….io sono la Nigella de voi autri!!! ahahahah Eh, magari avessi il suo stesso carisma. 🙂
    Però questa, proprio perchè il Novi non manca mai a casa vostra, lo dovrai fare!!!

    Rispondi
  15. Miss Becky
    5 aprile 2013 at 20:57 (4 anni ago)

    Era la prima volta che mi cimentavo con un dolce di Nigella. Ho dovuto addattarla un pò al mio gusto, ma credo di non aver sbagliato, nè di aver fatto gran torto a Nigella!
    Bacini

    Rispondi
  16. Miss Becky
    5 aprile 2013 at 20:58 (4 anni ago)

    La cosca dei Golosi al Cottage è quasi istituzione. 😀 E certe volte pare una malattia contagiosa, che rischia d'esser al pari delle epidemie se non mi do un pò di contegno.
    E come ti capisco per le nocciole… 😛

    Rispondi
  17. Miss Becky
    5 aprile 2013 at 20:59 (4 anni ago)

    Hai proprio ragione Isabel. Il brownie, quando tira tira… 😛
    Bacetti

    Rispondi
  18. Miss Becky
    5 aprile 2013 at 21:01 (4 anni ago)

    Hahahahahah…..quel malefico 😀 Scherzo ovviamente, ser Balder è meglio di un segugio quando si tratta di delizie caloriche!!!
    Comunque, fossi in te darei proprio retta al Ser 😉 urgentissimo: falla!!! Ti divoreranno la teglia ancor prima di infornarla!!!
    Bacetti dolce mamita

    Rispondi
  19. Miss Becky
    5 aprile 2013 at 21:02 (4 anni ago)

    Questi Emanuela, credo che tu debba proprio provarli. Sono davvero buoni. Proverò a farli con la ricetta originale di Nigella, per vedere quanto si discosta dalla mia….ma voi provate anche la mia, sono certa che non vi deluderà!
    Bacetti

    Rispondi
  20. Miss Becky
    5 aprile 2013 at 21:02 (4 anni ago)

    Benvenuta Grape….verò sicuramente a farti visita. Un bacio

    Rispondi
  21. Dolcemeringa Ombretta
    7 aprile 2013 at 22:55 (4 anni ago)

    Eccomi qui 🙂 al richiamo di nocciole e cioccolato non resisto !!! Io al contrario tuo ne sforno tanti e ne ma gio tanti ringrazio il mio metabismo veloce 🙂
    Noi a Pasqua eravamo dai miei per cui ho fatto puro relax sennò anche io non riesco a gustare nla perché cerco sempre di far tutto perfetto per gli altri e poi diciamocelo quando stai tanto ai fornelli la fame passa …
    Un bacione cara

    Rispondi
  22. www.lacucinadibettina.it
    8 aprile 2013 at 13:51 (4 anni ago)

    questa è una meraviglia assoluta.
    te la rubo senza alcun senso di colpa, se non quello nei confronti del mio fegato 😉

    un abbraccio
    bettina

    Rispondi
  23. Stefania Zecca
    8 aprile 2013 at 21:49 (4 anni ago)

    Ciao Becky, possiamo ancora gustarci degli ottimi dolci al cioccolato visto che la primavera tarda ad arrivare! Sono una vera tentazione!

    Rispondi
  24. Anonimo
    17 aprile 2013 at 22:31 (4 anni ago)

    Ne avevo preparato uno simile tempo fa, ma non avevo seguito nessuna ricetta! mi è venuto così, spontaneo 🙂 incredibile! quanto vorrei avere tempo vero per dedicarmici anch'io, e non quel poco… ^^
    Danina

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *