Insalata di orzo, melanzane, okra e asparagi

Gli ultimi due giorni ventosi hanno rivelato un cielo così azzurro da farmi venire voglia di mare. Quel azzurro terso, l’aria così limpida da brillare e lasciar brillare ogni cosa. E con la voglia di mare, anche la voglia di cose fresche, fragranti.

Così, con un certo anticipo, vi propongo un’insalata che sarà deliziosa per i picnic in campagna e per rallegrare le vostre tavolate estive in compagnia degli amici.
Molti elementi, pure troppi per una sola insalata, ma oggi avevo voglia di molte e cose e cosi nell’indecisione ho unito tutto.
Le melanzane all’aglio e menta che mia suocera prepara spesso in estate la fanno da padrona, poi subito dopo arrivano i pomodorini aciduli, la feta greca e le Rosatelle, poi avvolgono la bocca di sapore le fette di okra fritte e gli asparagi.
 Ingredienti:
  • 400g di orzo perlato
  • 50g di olive Rosatelle
  • 20 asparagi
  • 10 okra piccole e freschissime
  •  2 zucchine piccole
  • 3 carote piccole
  • 2 melanzane medie
  • 100g di pomodorini datterini
  • 1 spicchio d’aglio
  • un mazzetto di menta fresca
  • 100g di feta greca
  • olio EVO
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • sale q.b.
Preparazione:
Fate bollire in abbondante acqua salata l’orzo per circa 30 min (dipende da quello che usate). Lavate e mondate i pomodorini, le melanzane, le carote e gli asparagi. Private dell’estremità l’okra e tagliatela a metà.
In una padella antiaderente friggete le melanzane da prima ‘spurgate’. Friggete anche l’okra tagliata a metà finchè non sarà ben rosolata. Mettete le melanzane e l’okra a marinare in una ciotola con un tritto di menta, aglio succo di limone e olio.
Nella stessa padella saltate il resto delle verdurine, senza appassirle troppo.
Scolate l’orzo, condite con le melanzane e l’okra marinate, con il resto delle verdure, con le olive e la feta greca. Lasciate riposare anche una notte e servite a temperatura ambiente.

(Visited 130 times, 1 visits today)

Let everyone know… Share!Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0Share on Yummly0Share on Reddit0Email this to someone

14 Comments on Insalata di orzo, melanzane, okra e asparagi

  1. Gabila Gerardi
    20 maggio 2013 at 18:23 (4 anni ago)

    Già solo dalla foto, per me , questa ricetta era meritevole di attenzione, adesso poi!!!!
    La proverò e la porterò al mare al posta della solita schiaccina tristissima!!!
    Bacio grande.
    Gabila

    Rispondi
  2. Casale Versa
    20 maggio 2013 at 20:34 (4 anni ago)

    Miss sei così carina che già ci piaci! aspettiamo le tue ricettine meravigliose e intanto.. ti mandiamo un grand abbraccio.. serena serata a te!

    Rispondi
  3. Pincofifì
    20 maggio 2013 at 22:30 (4 anni ago)

    Molto interessante questa ricetta e bellissime le foto, fanno proprio pensare all'estate 🙂
    Complimenti per il tuo blog, ora vado a curiosare tra gli altri post!
    A presto
    Francesca

    Rispondi
  4. Ale
    21 maggio 2013 at 8:33 (4 anni ago)

    ciao becky, posso chiederti dove acquisti gli okra? io li cerco da un sacco ma qui in italia nessuno sa cosa sono…li adoro li mangio spesso in albania dai suoceri e li trovo fantastici!
    ps. bellissima la tua insalata!

    Rispondi
  5. SELENDIR
    21 maggio 2013 at 9:52 (4 anni ago)

    Quanta okra hai comprato???? 🙂 No, giusto così per fare due conti sul numero di ricette relativo…:) 🙂 🙂 Mammamia che foto, ragazza!!!! Che allegria esprimono i colori! Brava figliola, proprio brava, bravissima, braverrima.

    Rispondi
  6. Miss Becky
    21 maggio 2013 at 15:28 (4 anni ago)

    Il bello di queste insalate è che si possono fare in base all'umore, alle voglie e a quello che il frigo ci mette a disposizione di volta in volta. 🙂
    Bacetti

    Rispondi
  7. Miss Becky
    21 maggio 2013 at 15:29 (4 anni ago)

    Grazie di cuore. Cercherò di non farmi attendere con le ricette. 🙂

    Rispondi
  8. Miss Becky
    21 maggio 2013 at 15:30 (4 anni ago)

    Grazie Francesca…:)
    Un abbraccione

    Rispondi
  9. Miss Becky
    21 maggio 2013 at 15:41 (4 anni ago)

    Ale, come scrivevo nel post precedende ho trovato l'okra all'Esselunga. Sono una novità dell'ultimo mese, una novità che ho accolto con entusiasmo. Ho svuotato il loro frigo e riempito il mio, un modo per incentivarli a metterne sempre una certa quantità sugli scafali. Loro propongo spesso novità, se vengono accolte, ripropongono, in alternativa eliminano.
    Non sapevo che anche in Albania se ne facesse gran uso. 🙂
    Bacino

    Rispondi
  10. Miss Becky
    21 maggio 2013 at 16:01 (4 anni ago)

    Le foto sono un disastro. Ero sul balcone con il sole sparato in faccia e sullo schermo lcd della macchina. Subito mi sembravano perfette, cosi ho lasciato che le cavallette si catapultasero sull'insalata. Poi quando è stato il momento di scaricarle sul pc mi sono acorta di quanto fossero sovraesposte…ma pazienza. Gioisco ugualmente per la foto dello stufato di okra…quella si che mi piace 😉

    Rispondi
  11. Sweet Life
    21 maggio 2013 at 22:14 (4 anni ago)

    Ciao, ho appena incontrato il tuo blog e ti faccio i miei complimenti!
    Questa ricetta mi piace molto e finalmente saprò come usare l'okra, verdura che mi ha sempre incuriosita…

    Rispondi
  12. Miss Becky
    22 maggio 2013 at 0:20 (4 anni ago)

    Grazie per i complimenti…felice che il blog ti piaccia. 🙂
    Bacetti.

    Rispondi
  13. Anonimo
    22 maggio 2013 at 11:40 (4 anni ago)

    Saporita :DD per il mio palato toglierei la feta! la preferisco nelle torte salate 😉
    Dana

    Rispondi
  14. Angie
    24 maggio 2013 at 22:01 (4 anni ago)

    l'okra devo ancora provarla! proverò a cercarla all'esselunga (lì ho trovato per la prima volta il daikon!)
    Questa ricetta mi ispira troppo!!! c'è tutto quello che mi piace (l'okra non l'ho assaggiata, ma dì per scontato che mi piaccia 🙂 )

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *