Albicocche caramellate, crema di formaggio, sciroppo di basilico. Ed è subito Estate!

caramelized apricot photo credit rebeca sendroiu ©
E per chi l’aspettava, per chi non ci sperava più, l’estate è decisamente arrivata. E temo che ci farà pentire tutti d’averla tanto cercata.  Perchè Ade soffierà venti torridi dalle sue narici e ci ricorderà che l’Inferno è qui, tra l’Africa e le Alpi.
Io mi ero adattata gioiosamente a questo nuovo clima, molto british. Forse perchè ciò mi consentiva di avere il forno acceso ad oltranza.
Ma certi vizi dovrò inscatolarli fino a settembre, temo, e far spazio a cose un pò più fresche. Così, giusto perchè negli ultimi giorni mi sono fatta prendere nuovamente (ricorderete lo scorso anno) dalla caramellizazzione di gnicosa, oggi vi propongo una cremina di formaggio con albicocche caramellate. Sia mai che non vi contagi un pò con questa mia brûlée mania.

Ingredienti per 6 coppette:
  • 250g di ricotta vaccina fresca
  • 150g di mascarpone fresco
  • 5 cucchiai di mielbio melo Rigoni di Asiago
  • 6 albicocche mature
  • 50g di zucchero di canna grezzo

Per lo sciroppo di basilico:

  • 100g di zucchero
  • 20ml di acqua
  • 50g di basilico fresco
Lavorate il mascarpone con il miele e la ricotta fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Mettete a riposare in frigo per 20 minuti.
Lavate e aprite a metà le albicocche, privatele del nocciolo e cospargetele con lo zucchero di canna. Mettetele nel forno, sotto il grill e lasciate caramellare.
In un pentolino mettete l’acqua con lo zucchero e il basilico fresco. Portate bollore, costante per circa 5min. Lasciate raffreddare e filtrare.
Togliete dal frigo la crema di formaggio, dividete in bicchierini o coppette, mettete 1 albicocca caramellata per ogni coppetta e versate un poco di sciroppo di basilico. Servite freddo per concludere una bella cena, o come merendina molto, molto corposa.

caramelized apricot photo credit rebeca sendroiu ©

(Visited 133 times, 1 visits today)

Let everyone know… Share!Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0Share on Yummly0Share on Reddit0Email this to someonePrint this page

17 Comments on Albicocche caramellate, crema di formaggio, sciroppo di basilico. Ed è subito Estate!

  1. marina riccitelli
    12 giugno 2013 at 18:21 (4 anni ago)

    mmm…corposissima questa merendina! ma molto gustosa ed originale, mi piacciono tanto i cibi caramellati! Ed anche la tua presentazione è bellissima!! Un bacione

    Rispondi
  2. Simo
    12 giugno 2013 at 21:49 (4 anni ago)

    meraviglia!
    Un dolce strepitoso, perfetto per questo primo caldo…io dovrei omettere il mascarpone, perchè ne sono intollerante…

    Rispondi
  3. Francesca P.
    12 giugno 2013 at 21:59 (4 anni ago)

    Ho fatto (e già fotografato, ehehe) giorni fa una mousse simile, con mascarpone e albicocche mature… che bontà, finita in un attimo! Ma la prossima volta quel tocco di basilico mi ispira, le erbe nei dolci sono perfette complici di sapori nuovi!

    Rispondi
  4. Miss Becky
    12 giugno 2013 at 22:48 (4 anni ago)

    Grazie Marina. In certe situazioni di stress, caramellarsi un pochino può essere d'aiuto. 😛

    Rispondi
  5. Miss Becky
    12 giugno 2013 at 22:49 (4 anni ago)

    Si può fare tranquillamente senza il mascarpone, con la sola ricotta. E se proprio si vuole renderlo soffice, si può aggiungere un pò di panna montata. 😉
    Bacetti dolcissimi

    Rispondi
  6. Miss Becky
    12 giugno 2013 at 22:54 (4 anni ago)

    Telepatia? Naaaaa…affinità elettive!!! Il basilico, come la lavanda sono profumi che esaltano le mie giornate estive.
    Tanti bacetti

    Rispondi
  7. Silvia M
    13 giugno 2013 at 9:14 (4 anni ago)

    E' uno dei dessert più originali e appetitosi che ho visto in giro ultimamente, le albicocche caramellate e il basilico…
    Devo provare assolutamente!
    Baci

    Rispondi
  8. Dolcemeringa Ombretta
    13 giugno 2013 at 9:44 (4 anni ago)

    a dirti la verita' preferisco un po' di caldo:)
    e adoro queste coppette sono una delizia perfetta!!!
    un bacio carissima

    Rispondi
  9. Giuse B
    13 giugno 2013 at 10:54 (4 anni ago)

    Buongiorno Miss Becky, ci voleva proprio… a far aumentare la mia voglia di dolcezze! e' gustossissimo!
    A presto.
    GiuseB

    Rispondi
  10. conunpocodizucchero Elena
    13 giugno 2013 at 15:08 (4 anni ago)

    caspita! questo è un dessert che sceglierei subito se fosse inserito nella lista dei dolci di un ristorante rinomato! complimentissimi!!!

    Rispondi
  11. Vaty ♪
    14 giugno 2013 at 21:58 (4 anni ago)

    Riesco già ad immaginarmi il gusti sai? Lo sciroppo di basilico si accosta perfettamente con le albicocche… E tu come sempre sei meravigliosa.

    Rispondi
  12. speedy70
    15 giugno 2013 at 21:36 (4 anni ago)

    Sììììì, una coppetta anche a me, che delizia!!!!

    Rispondi
  13. Cinzia
    16 giugno 2013 at 0:39 (4 anni ago)

    Un bicchierino freschissimo e mooolto goloso.. e chissà quello sciroppo di basilico (ma quanto m'ispira!?)

    Rispondi
  14. monica zacchia
    20 giugno 2013 at 17:48 (4 anni ago)

    una merenda fresca e golosa, per un'estate perfetta. io non la rimpiangerò mai, amo il calore sulla pelle, il sole la luce, neanche a 40 gradi mi lamento, promesso! Però mi rinfresco volentieri con abbinamenti come questo! a presto mony***

    Rispondi
  15. Anonimo
    21 giugno 2013 at 0:21 (4 anni ago)

    Grazie a te ho provato, apprezzato e amato il formaggio con la frutta… in particolare i tipi spalmabili abbinati alle fragole! Ieri ho giusto fatto una torta con ricotta e tali deliziosi frutti rossi ^.^
    Danina

    Rispondi
  16. Francesca P.
    20 maggio 2014 at 22:12 (3 anni ago)

    Oggi per la prima vera volta ho annusato l'aria e detto “è estate”… l'ho riconosciuto quel calore, quanto l'ho aspettato… immediatamente ho avuto voglia di tirar fuori la gelatiera ma anche di frutta arancione e le tue albicocche hanno soddisfatto il mio desiderio, almeno visivamente! 🙂
    Lo sciroppo di basilico mi ispira troppo!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *