Magic Christmas Stars: chocolate and tonka bean mini cakes with vanilla cream cheese

chocolate and tonka bean with vanilla cream cheese photo Rebeca Sendroiu

It’s the most wonderful time of the year, cantava cosi Andy Williams esattamente 50 anni fa. E come dar torto a quel giovinotto. Questo è sicuramente il periodo più bello di tutto l’anno.

Io non ho stagioni di preferenza devo dire, perchè ogni stagione ha la sua magia. Ma chi potrebbe darmi torto quando affermo che di certo, le settimane intorno a Natale sono le più belle e magiche in assoluto.
Forse qualcuno potrà darmi torto, è vero, ma per me queste settimane sono davvero speciali. Ho avuto la fortuna di avere una famiglia che teneva molto in considerazione le feste natalizie. Delle nostre pochezze gioivamo infinitamente. Ogni cosa era motivo di gioia, perfino la minestra di tutti i giorni che la nonna cucinava con tanto amore e forse spirito natalizio…perfino quella sembrava più buona che in altri momenti dell’anno.
A quei tempi, parlo della metà degli anni ’80, dalle mie parti nevicava davvero molto. Ai primi di dicembre la neve era già caduta copiosa. Si alternavano lunghi giorni di nevicate a giorni sereni con un vento secco e freddissimo, cosi freddo da spaccare la pelle delle mani e sentire le lame sul viso.
Ma questo non impediva a noi fanciulli di cimentarci in discese con le slitte. Qualunque discesa nei paragi era nostra. Collinette, stradine in discesa, piccole montagnette di terra ricordo di qualche scavo per condotte dell’acqua che si spaccate dal gran freddo.

Pupazzi di neve più grossi di noi, piste lunghe di ghiaccio fatte con pazienza nei pomeriggi freddi compattando con la suola delle scarpe la neve, levigandola fino a renderla lucida come uno specchio…e poi tutti in fila come tante palle da bowling 😀

Erano davvero inverni meravigliosi quelli, forse perchè noi fanciulli eravamo protetti dalla spensieratezza dell’età. Le preoccupazione e i disagi  erano degli adulti, che se ne guardavano bene dal ‘condividerle’ con noi piccini.
Venendo a questi di tempi, mentre l’affanno di questioni politiche, di disagi economici, di disastri ambientali, di quotidiano frenetico ci toglie il respiro, io cerco di far mio il tempo che fu, cerco di riprendermi quella Magia.
Questo Natale la mia casetta, più di altri anni, sarà colma di amici. Ed insieme agli amici il susseguirsi dei giorni, delle ricette, degli odori, dei profumi. Lo scorso anno il must invernale al Cottage è stato il cardamomo, in tutte le sue variazioni e possibili declinazioni, questo Natale invece senza soppiantare il mio adorato cardamomo, si aggiungerà la fava tonka.
Oggi vi propongo infatti delle tortine mignon al cioccolato e fava tonka con ripieno di crema di formaggio alla vaniglia.

chocolate and tonka bean with vanilla cream cheese photo Rebeca Sendroiu

Ingredienti per l’impasto delle tortine:

  • 225g di burro
  • 170g di zucchero
  • 2 uova intere
  • 300g di farina lievitante
  • 70g di cacao amaro in polvere di buona qualità
  • 200ml di latte intero
  • 1/2 fava tonka grattuggiata
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno:

  • 200g di ricotta fresca
  • 250g di mascarpone
  • 70g di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia

Preparazione:

Nella planetaria mettete il burro e lo zucchero e lasciate lavorare a media velocità per circa 5min. Aggiungete le uova uno alla volta e aumentate la velocità al massimo. Abbassate nuovamente e incorporate poco alla volta il latte alternando con il cacao setacciato e la farina.
Dividete l’impasto a metà e versate in due teglie 31x21cm foderate con carta forno. Con il leccapentole stendete bene l’impasto e lisciatene la superficie, perchè nel forno non avrà la tendenza a distendersi come gli altri impasti per torta.
Mettete nel forno preriscaldato a 175° e lasciate cuocere per circa 20min.
Lasciate raffreddare e farcite le due metà con la crema di formaggio alla vaniglia che avrete preparato in questo modo: con le fruste lavorate il mascarpone e lo zucchero fino a rendere il tutto molto spumoso e soffice. Incorporate la ricotta e lavorate fino ad avere un composto piuttosto liscio.

Lasciate nel frigo per una notte e il giorno successivo con l’aiuto di un coppapasta a forma di stella porzionate le vostre tortine. Spolverate con un pò di zucchero a velo se lo desiderate.

Note: Sono l’idea perfetta se volete fare dei regalini natalizi homemade. Potete confezionarli mettendoli in scatoline come Queste.

chocolate and tonka bean with vanilla cream cheese photo Rebeca Sendroiu

(Visited 101 times, 1 visits today)

Let everyone know… Share!Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0Share on Yummly0Share on Reddit0Email this to someonePrint this page

16 Comments on Magic Christmas Stars: chocolate and tonka bean mini cakes with vanilla cream cheese

  1. Any
    26 novembre 2013 at 15:25 (4 anni ago)

    Ho letto il tuo post tutto d'un fiato e mi ritrovo moltissimo nelle tue parole. Mi vedo assieme a quei fanciulli a portare la mia slitta rossa su una collinetta…erano davvero speciali i nostri inverni e mi ricordo ancora il freddo, il nasino sempre congelato e le guance rosse!! Siamo davvero fortunate ad avere questi ricordi!
    Le tortine a forma di stella sono bellissime, non saprei che dire riguardo al gusto visto che non so che sapore abbia la fava tonka. Ma sono convinta che sono buonissime!
    Un abbraccio grande!

    Rispondi
  2. Miss Becky
    26 novembre 2013 at 15:37 (4 anni ago)

    Ohhh Any, davvero. Noi siamo estremamente fortunate ad aver goduto di quel tipo di infanzia. I nostri inverni erano davvero Magici, pieni della gioia e della luce della fanciullezza.
    La fava tonka ha un profumo intenso e quando la si usa abbinata al cioccolato lo esalta molto. Quello che ho usato io, macerato nel rhum, ha note di cannella, cardamomo e fieno.
    Un bacione

    Rispondi
  3. Vaty ♪
    26 novembre 2013 at 16:08 (4 anni ago)

    Amore.. sono deliziose queste stars. Un pò magiche, come te, come questo spazio-. adoro l'impasto come lo proponi ma mi manca questa benedetta fava tonka. uffi:(
    ps il ripieno è superlativo..!! ^_^

    Rispondi
  4. monica pennacchietti
    26 novembre 2013 at 17:39 (4 anni ago)

    Mi sono riconciliata con il Natale dopo l'arrivo delle mie figlie.Ce l'avevo a morte con lui visto che mia mamma se ne era andata proprio quel giorno.Per anni l'ho rinnegato.Poi mi sono sciolta ,proprio come la neve di cui parli.E ora lo vivo attraverso gli occhi delle bimbe.Anche se…anche se il Natale di quando ero piccola era tutta un'altra cosa.Io a metà degli anni Ottanta lo passavo in Svizzera da mia sorella.La neve,il freddo secco che ti faceva sentire bene,l'odore del muschio e di tutte quelle spezie che in Italia ancora non si usavano…
    Grazie per questo tuffo nel passato.
    Il cardamomo lo adoro.La fava tonka mi manca.Il dolcino e le foto sono meravigliose.Magiche,oserei dire ^_^
    Ti abbraccio
    Monica

    Rispondi
  5. Ketty Valenti
    26 novembre 2013 at 19:00 (4 anni ago)

    Ciao Becky anch'io sono un'altra fan del Natale,è in assoluto il periodo più bello dell'anno per me e lo aspetto sempre con ardore,pensa che ho casa già decorata e albero pronto….sono davvero settimane Sante e piene di magia!
    questa tua proposta è la giusta esaltazione dello spirito natalizio,deliziose le tue stelle,complimenti anche per le foto!
    Z&C

    Rispondi
  6. Miss Becky
    27 novembre 2013 at 1:44 (4 anni ago)

    Grazie Vaty…la fava tonka mi sta stupendo oni giorno di più. Io l'ho comprata sul negozio online di una epicerie di Parigi. Chissà che a Babbo Natale non venga recapitata letterina e non arrivi qualcosa alla dolce Vaty 😉
    Bacini

    Rispondi
  7. Miss Becky
    27 novembre 2013 at 1:51 (4 anni ago)

    Oh tesoro cara, certi dolori solo i figli riescono ad alleviare un pochino. Non posso che darti ragione, i nostri inverni erano di gran lungo più belli e anche lo spirito natalizio era più Magico…forse per questo do il massimo in questo periodo per ricreare per la mia dolcissima duenne le stesse atmosfere che ho vissuto io… 🙂
    La fava tonka….questo è un sito dove poterla comprare 😉 http://www.plurimix-point.it/modules/scheda.cfm?id=5537

    Rispondi
  8. Miss Becky
    27 novembre 2013 at 1:53 (4 anni ago)

    Uhhh che bello. Io ho cominciato già a mettere qualcosina, e il primo dicembre faccio l'albero…non resisto di più 😀
    Un bacino

    Rispondi
  9. SELENDIR
    27 novembre 2013 at 9:33 (4 anni ago)

    Me la racconti a me? Con i miei 57 anni (tra pochi giorni invero ma…) pensa a quali Natali ho passato 🙂 Con slitte fatte dalle doghe di botte, guantini e cappello rossi fatti a mano da mia mamma, scarponi improbabili con dentro calzette spesse anche quelle fatte a mano con i 4 aghi , dalla nonna!!! E quando finivamo di bagnarci fuori, dentro casa il caldo della stufa a legna, e i piedi nel forno della stufa, in mano una tazza di lette caldo e…le guance rosse di gioia, salute e freddo. O cara, com'ero spensierata allora. Ma presto lo sarò di nuovo, per un solo giorno, grazie a te. Che ricettina, ma…indovina? La fava tonka???? Anche io mi allineo sul refrain delle altre: cos'è, che sapore ha, dove la trovo e via discorrendo.

    Rispondi
  10. Simo
    27 novembre 2013 at 10:20 (4 anni ago)

    ma qua il Natale è già arrivato…che delizia e che meraviglia!
    Io inizio a preparare l'albero, magari nel fine settimana…
    Un abbraccio!

    Rispondi
  11. cucinaincontroluce
    27 novembre 2013 at 16:18 (4 anni ago)

    I miei Natali erano bellissimi, lo sono molto meno oggi a causa di due suoceri e una cognata velenosi che riescono a rovinarmeli tutti, quindi devo abbondare con la magia dei giorni che lo precede… la tua proposta è la fine del mondo, spero di riuscire a fare qualcosa anch'io, anche se sto correndo come una pazza per un concomitare di impegni sgraditi che mi stanno succhiando le energie… intanto mi godo questa bella pagina e mi ricarico per seguire il tuo esempio!
    Un bacio, Tatiana

    Rispondi
  12. Chiara Setti
    29 novembre 2013 at 9:23 (4 anni ago)

    Sono così belle queste stelline….complimenti! 🙂

    Rispondi
  13. Emanuela - Pane, burro e alici
    29 novembre 2013 at 15:43 (4 anni ago)

    Quanto mi piacerebbe un Natale sotto la neve quest'anno! Che magia!
    Splendide le tue stelline!
    Un bacione e buon fine settimana!

    Rispondi
  14. Casale Versa
    30 novembre 2013 at 15:14 (4 anni ago)

    Tu sei così lieve e sensibile.. mi ricordi la neve che scende tra me e te.. ma non fredda.. come se fossi calda come l'amore che porti dentro! questo blog, le tue parole e la tua persona sono sogni ad occhi aperti.. grazie di emozionarmi sempre fanciulla!

    Rispondi
  15. Mila
    17 dicembre 2013 at 9:51 (4 anni ago)

    Vedi che non mi sbagliavo, adorabili questi stelline!!!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *