Pound Cake con nocciole, cioccolato e 4 spezie

poundcakenocciolecopia

Natale è alle porte, lo sento nell’aria, lo sento sulle strade, lo sento nei vicoli, lo sento sui pianerottoli. Manca un po’ lo spirito forse, quest’anno, ma tant’è…

Ma non qui. Qui al Cottage lo Spirito natalizio è ben presente, così presente d’aver messo radici e noi ne siamo lieti. Il forno va quasi senza sosta a discapito di quelli che intorno a me cercano di stare a dieta per simpatia o per salute.
Le sedute culinarie si alternano alle sparizioni improvvise, per qualche viaggio inaspettato, desiderato, agognato.
Sono molti gli impegni che si alternano, ma l’aria così frizzante rende tutto più bello.
So che ho avuto molto quest’anno, ma io un desiderio per Dicembre proprio lo avrei ancora. Vorrei moltissimo che la notte della Vigilia nevicasse, vorrei svegliarmi e avere un Bianco Natale, come quelli della mia infanzia.
Anche quest’anno, come da tradizione nella Contea Incantata (si si, il luogo dove io abito si chiama così, è il luogo dove elfi, nani e hobbit convivono in armonia e sincero affetto…Come non lo sapevate?!!!) tutti gli amici si riuniranno intorno alla grande tavolata, per festeggiare il Solstizio d’Inverno. Ho la testa in fermento per le numerose ricettine. E quest’anno dovrò dare il meglio di me con ricette vegan. Confesso di non essere mai pronta sull’argomento e tanto meno quella che oggi vi propongo è vegana…ma sia un avvertimento, perchè potreste inciampare in qualche ricettina veg i prossimi giorni. 😀
La pound di oggi non è frutto di qualche ricetta particolare, ma solo frutto della mia voglia costante di nocciole. Ultimamente più che mai. Nemmeno fossi in dolce attesa.
Volevo nocciole, volevo cioccolato e volevo che tutto avesse l’odore del Natale, cosi una spolveratina di 4 spezie ci stava giusto bene. Semplice, veloce, buona a colazione e a merenda, o la sera davanti al caminetto sormontata da mezzo quintale di panna.
poundcakenocciole1copia

Ingredienti:

  • 200g di farina 00
  • 100g di farina di nocciole
  • 270g di zucchero
  • 225g di burro morbido
  • 120ml di latte tiepido
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 1g di miscela 4 spezie
  • 100g cioccolato fondente (pepite)
  • 100g di nocciole tostate a pezzetti
Preparazione:
Mettete nella planetaria il burro e lo zucchero e lasciate lavorare a media velocità per circa 5 min. Quando avrete un composto chiaro e spumoso aggiungete un tuorlo alla volta. Aggiungete le farine, il sale, il lievito e la miscela di spezie.
Incorporate anche il latte, le nocciole e il cioccolato, lasciandone un po’ da cospargere sulla pound.
Versate l’impasto in una tortiera per plum cake ben imburrata e infarinata, cospargete con le nocciole e il restante cioccolato. Lasciate cuocere nel forno preriscaldato a 175°C per circa 40/45min.

 

poundcakecopia

 

(Visited 59 times, 1 visits today)

Let everyone know… Share!Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0Share on Yummly0Share on Reddit0Email this to someone

25 Comments on Pound Cake con nocciole, cioccolato e 4 spezie

  1. Peanut
    4 dicembre 2013 at 23:08 (4 anni ago)

    Mmh…ha un aspetto davvero invitante, come te in questo periodo il bisogno di frutta secca e cioccolato è sempre in crescita, e questo cake racchiude meravigliosamente la soddisfazione di entrambi i bisogni! Una fetta inzuppata nel latte me la farei proprio ora! 😀

    Rispondi
  2. Francesca P.
    5 dicembre 2013 at 0:34 (4 anni ago)

    Vorrei venire anche io nella Contea Incantata, vestita di rosso e bianco, bussare alla tua porta, abbracciarti e sentire subito odori buoni che provengono dalla cucina, mentre una tavola sorridente ci aspetta, già tutta apparecchiata… nell'angolo un albero di Natale pieno di lucine e fuori la neve, eh sì, che ovatta tutto…

    ps: il mezzo quintale di panna è mio… 😀

    Rispondi
  3. Chiarapassion
    5 dicembre 2013 at 9:27 (4 anni ago)

    Che foto splendide e che buono che deve essere il tuo dolce così ricco di nocciole immagino il sapore!

    Rispondi
  4. Casale Versa
    5 dicembre 2013 at 9:53 (4 anni ago)

    Il tuo Pound cake sa proprio di Natale.. e che Natale!

    Rispondi
  5. cucinaincontroluce
    5 dicembre 2013 at 11:45 (4 anni ago)

    Ma anche da te ci sono gli gnomi? Accanto a casa nostra vivono il Nano Flon-Flon, il Nano Flin-Flin (suo cugino) e anche i quattro bambini di plastica che materialmente si trovano accanto al letto di mio figlio, ma che poi la notte vagano per i boschi (ometto i loro nomi non tanto per privacy quanto perchè sono osceni) e vanno a trovare i nanetti, talora qualche folletto dispettoso si prende gioco di loro e anche di me perchè in casa nostra alcune cose scompaiono nel nulla! Chissà se durante il giorno, lontani dalle loro scorrerie notturne, mi darebbero una mano a preparare il tuo Pound Cake, magari in cambio di un altro mezzo quintale di panna, anzi fanne pure uno intero perchè mezzo se lo mangia la Francesca! 😉
    Un bacio dai nostri boschi profumati di zenzero e di cannella!
    Tatiana

    Rispondi
  6. cucinaincontroluce
    5 dicembre 2013 at 11:45 (4 anni ago)

    Ma anche da te ci sono gli gnomi? Accanto a casa nostra vivono il Nano Flon-Flon, il Nano Flin-Flin (suo cugino) e anche i quattro bambini di plastica che materialmente si trovano accanto al letto di mio figlio, ma che poi la notte vagano per i boschi (ometto i loro nomi non tanto per privacy quanto perchè sono osceni) e vanno a trovare i nanetti, talora qualche folletto dispettoso si prende gioco di loro e anche di me perchè in casa nostra alcune cose scompaiono nel nulla! Chissà se durante il giorno, lontani dalle loro scorrerie notturne, mi darebbero una mano a preparare il tuo Pound Cake, magari in cambio di un altro mezzo quintale di panna, anzi fanne pure uno intero perchè mezzo se lo mangia la Francesca! 😉
    Un bacio dai nostri boschi profumati di zenzero e di cannella!
    Tatiana

    Rispondi
  7. L'Agrifoglio e La Luna
    5 dicembre 2013 at 12:09 (4 anni ago)

    Ma è arrivato a mattina? Perchè è così invitante che io l'avrei spolverato in 20 secondi.
    Un abbraccio
    Silvia

    Rispondi
  8. Ros Mj
    5 dicembre 2013 at 15:04 (4 anni ago)

    Che meraviglia, Reb! Quel “dolce attesa” mi ha illuminata…spero per te che sia vero, con tutto il cuore! Dolce magnifico e in linea con il periodo natalizio che, per quanto poco sentito quest'anno, io come te sento sempre tantissimo. Ti stringo forte, dolce dama della contea 🙂

    Rispondi
  9. Ros Mj
    5 dicembre 2013 at 15:04 (4 anni ago)

    Che meraviglia, Reb! Quel “dolce attesa” mi ha illuminata…spero per te che sia vero, con tutto il cuore! Dolce magnifico e in linea con il periodo natalizio che, per quanto poco sentito quest'anno, io come te sento sempre tantissimo. Ti stringo forte, dolce dama della contea 🙂

    Rispondi
  10. cucinaincontroluce
    6 dicembre 2013 at 12:01 (4 anni ago)

    Però…scrivendo la lista degli ingredienti (eh sì, mi ha conquistata…), ho notato che mancano le uova: quante ce ne metto?
    Grazieeeeeeeeeeeeee……………..
    Tatiana

    Rispondi
  11. Miss Becky
    6 dicembre 2013 at 12:44 (4 anni ago)

    Si si…una fetta nel latte è l'ideale.

    Rispondi
  12. Miss Becky
    6 dicembre 2013 at 12:46 (4 anni ago)

    Tesoro, quando vorrai, le porte della mia umile Contea, ma soprattutto del mio umile Cottage sono aperte.
    Con tanto di mezzo quintale di panna…e anche qualcosina in più 😉

    Rispondi
  13. Miss Becky
    6 dicembre 2013 at 12:46 (4 anni ago)

    Ho una passione per le nocciole 😀

    Rispondi
  14. Miss Becky
    6 dicembre 2013 at 12:49 (4 anni ago)

    Hihihihih…si si. Schiere di nani, di elfi, di fatine, di hobbit. Secondo me, ti aiuterebbero volentieri, anche se poi, data la loro birba natura, metterebbero il loro ingrediente segreto nella ricetta 😀
    Ti stringo forte Tatiana…ma forte forte

    Rispondi
  15. Miss Becky
    6 dicembre 2013 at 12:50 (4 anni ago)

    Praticamente nu 😀 Mi aspetto che tr un pò i vicini bussino alla porta per chiedermi che cavolo combino tutti i giorni 😀 per chiedermi se possono avere una fetta di qualunque cosa esce dal forno 😀

    Rispondi
  16. Miss Becky
    6 dicembre 2013 at 12:51 (4 anni ago)

    Un no tesoro, niente dolce attese, purtroppo. Confesso che mi piacerebbe molto il bis, ma al momento sono senza lavoro e sarebbe davvero, davvero faticoso.Un abbraccio grande

    Rispondi
  17. Miss Becky
    6 dicembre 2013 at 12:52 (4 anni ago)

    Uhhh tesoro, è vero…svista corretta grazie a te. Tre ovette trallalla!
    😀

    Rispondi
  18. Terza Luna
    5 dicembre 2016 at 14:54 (7 mesi ago)

    Salve ci piacerebbe sapere che mix di 4 spezie hai utilizzato.
    Complimenti per la bella ricetta!

    Rispondi
    • Rebecka
      Rebecka
      6 dicembre 2016 at 11:47 (7 mesi ago)

      Vi ringrazio per i complimenti, sempre graditi. Io ho usato il mio melange di spezie http://missbeckyscottage.it/2014/10/mon-melange-depices-collection-automne-hiver/ ma si può sostituire con il classico melange 4 epices francese che si trova generalmente già pronto e che contiene solitamente, in proporzioni variabili a seconda del épicier che lo prepara, noce moscata, zenzero, pepe e chiodi di garofano.
      Se provate la ricetta sarò felice di sapere se vi è piaciuta e doppiamente felice se mi taggate su instagram. 😉 #missbeckycottage @missbeckycottage

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *