Lemon whoopie pies with strawberry cream filling

Ogni storia d’amore porta con se un segno distintivo. Quella che vivo da oltre 12 anni tra i molti segni particolari, ha impressa su di sè a fuoco una passione comune: i dolci. A me piace farli e a lui piace mangiarli.

Anche le merende hanno un loro segno distintivo. Le merende dell’infanzia, quelle dell’adolescenza o quelle che istituiamo una volta che ‘rinasciamo’ altrove, con la nostra famiglia. In certi casi, quando creiamo la nostra famiglia, quelle abitudini che facciamo nascere insieme a lei, portano le impronte del passato.
Le whoopie, moda di questi anni, non hanno nulla a che vedere con la mia infanzia, nè tanto meno con l’adolescenza, ma stanno diventando una buona abitudine per far merenda qui al Cottage.
Ne sto provando di svariate, modificando le dosi in base al mio gusto personale, talvolta ‘inventando’, talvolta seguendo il mio istinto.
Queste che vi propongo, sono frutto di un paio di errori, ai quali rimedierò senza ombra di dubbio, per arrivare ad un risultato ancora più ‘accattivante’ dal punto di vista estetico, perchè vi assicuro che dal punto di vista gustativo…per me vanno già bene cosi.
Ho introdotto il post con una delle mie canzoni preferite, quella che molto ha a che vedere con la mia storia d’amore, che, oltretutto, fa parte della colonna sonora del mio film preferito: Pretty Woman.
Sì, sono una inguaribile romanticona. Questo film di Garry Marshall è senza ombra di dubbio uno dei miei preferiti, forse il solo che io DEVO vedere una volta all’anno per avere quella dose necessaria di comicità e romanticismo.
Ma bando a queste inutili ciance…vi lascio la ricetta, che sono sicura apprezzerete, se vorrete sfidare i fornelli. E’ semplicissima ed estremamente golosa.
Ingredienti:
  • 330g di farina lievitante
  • 150g di zucchero
  • 180g di burro morbido
  • 1 uovo medio a temperatura ambiente
  • la scorza grattugiata di un limone
  • 60g di latticello (oppure yogurt greco)
  • 5 gocce di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino di Limoncello
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 300g di mascarpone
  • 80ml di panna fresca da montare
  • 100g di marmellata di fragole

Preparazione:

Nella planetaria mettete lo zucchero ed il burro e lasciate lavorate fino ad ottenere un composto soffice. Aggiungete l’uovo intero e lasciate montare il tutto. Mettete poco per volta la farina setacciata, la scorza del limone, l’estratto di vaniglia, il cucchiaino di Limoncello, il latticello e aggiungete il pizzico di sale.
Lasciate lavorare finchè tutti gli ingredienti non saranno amalgamati per bene.
Su una teglia foderata con cartaforno, distribuite l’impasto con l’aiuto di un porzionatore per gelato. Infornate e fate cuocere nel forno preriscaldato a 175° per circa 15/17min.
Quando gli whoopie saranno ben freddi farciteli con la crema, di facile preparazione. Montate la panna e amalgamatela al mascarpone. Unite la marmellata di fragole oppure se volete delle fragole freschissime e farcite le piccole pies.
Potete conservarle in frigorifero per circa 3 o 4 giorni, in un contenitore chiuso.

 

(Visited 63 times, 1 visits today)

Let everyone know… Share!Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0Share on Yummly0Share on Reddit0Email this to someone

14 Comments on Lemon whoopie pies with strawberry cream filling

  1. Ely
    5 febbraio 2014 at 8:25 (3 anni ago)

    Stella sono superlativi.. bellissimi e che golosità quella crema nel mezzo! <3 Romantici, è proprio da dirlo!! <3 Un abbraccio e felice giornata!

    Rispondi
  2. Ale
    5 febbraio 2014 at 13:18 (3 anni ago)

    li ho fatti proprio qualche giorno fa ma in versione red velvet…li adoro! che bontà

    Rispondi
  3. Miss Becky
    5 febbraio 2014 at 13:57 (3 anni ago)

    Grazie Ely dolcissima. Un bacione grande

    Rispondi
  4. Miss Becky
    5 febbraio 2014 at 14:01 (3 anni ago)

    Grazie Emanuela. Più che belli, sono buonissimi. Ho anche l'altra versione al cioccolato. 🙂

    Rispondi
  5. Miss Becky
    5 febbraio 2014 at 14:02 (3 anni ago)

    Uhhhh, ma che bello Ale. Red velvet mi mancano. L'ann oscorso avevo proposto qui al Cottage la versione al cioccolato. :PMa ne sto provando di diversi…proverò anche la velvet a questo punto 😀
    Un bacione

    Rispondi
  6. Stefania Zecca
    5 febbraio 2014 at 21:53 (3 anni ago)

    Non li ho mai provati, assomigliano a delle tortine in miniatura vero? Mi piace l'aroma dei limoni nei dolci. Bacio 🙂

    Rispondi
  7. Ornella Gialla Daricello
    5 febbraio 2014 at 23:23 (3 anni ago)

    Uhhh ma io non conoscevo questo bellissimo blog! Complimenti, gran belle foto e ricette interessantissime =)

    Rispondi
  8. Miss Becky
    5 febbraio 2014 at 23:55 (3 anni ago)

    Questi in particolar modo, hanno la consistenza dei piccoli plumcake allo yogurt della Mulino Bianco, sapore a parte, perchè nei miei si sente molto il limone. Anche a me piace molto il profumo ed il sapore dei limoni nei dolci, mi ricorda molto l'infanzia.
    Un baciotto

    Rispondi
  9. Miss Becky
    5 febbraio 2014 at 23:57 (3 anni ago)

    Grazie per i complimenti, mi fa piacere che il Cottage ti piaccia 🙂
    Benvenuta..

    Rispondi
  10. cucinaincontroluce
    6 febbraio 2014 at 12:17 (3 anni ago)

    Sono golosissimi e mi ritrovo nelle tue parole perchè anch'io adoro starmente trai fornelli per mettere all'ingrasso i miei golosotti! Ieri ho fatto le meringhe, per la prima volta, ma prova essenziale per arrivare ai macarons… specie dopo che, in Germania, ho acquistato un magnifico stampino per macarons e whoopies… insomma, mi tenti!
    Ciao, Tatiana

    Rispondi
  11. Eli zuccheropandizucchero
    16 luglio 2014 at 11:39 (3 anni ago)

    che belli qst biscotti..felice di averti trovata…me li mangerei tutti…complimentissimi!!!! baci

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *