Matchamisù con colomba pasquale e un contest del Cuore

Quest’anno, per la prima volta dopo moltissimi anni, non passerò Pasqua a casa a spignatare. Ma nonostante questa novità che non mi appartiene molto, ho cominciato comunque a pensare a possibili ricettine per il periodo.
Come si evince da qualche post a questa parte, sono in periodo matcha-oso. Sarà che quel retrogusto di erba tagliata e fieno mi piace davvero, sarà per il colore che mi è caro e che ritrovo spesso in queste giornate di sole, sarà che certe cose è da un pò che le volevo fare e che continuavo a rimandare per un motivo o un altro e sarà che ormai un contest famoso sta giungendo a termine e io non me lo voglio proprio perdere.
Ma mi sono tirata su le maniche e in questo periodo mi sto dando molto da fare per recuperare quei mesi di silenzio nei quali il Cottage era rimasto avvolto.
Il Contest in questione è quello di Imma. E potevo forse farmelo scappare? No no….
Un dolce del cuore per me è il classico tiramisù. E’ stato il dolce che ha conquistato il mio cuore quando sono arrivata in Italia. Quello al quale non rinuncerei mai se non in cambio di un buon profiterole, quello che anche a mezzanotte o nel mezzo dell’inverno va sempre bene, soprattutto quando rivisitato con le dovute precauzioni. Proprio come in questo caso.
Per il contest di Imma io ho voluto rivisitare il tiramisù e farlo in modo poco tradizionale, ma che qualche anno fa, in pieno matchamania, andava molto di moda. Per me però, certe mode non passano e ogni tanto una dose abbondante di matcha me la faccio volentieri.
In questo caso l’eccezionalità è data da un altro elemento intruso: la colomba pasquale. E da un elemento in meno che sono le uova a crudo. Dal momento che i tempi stringono, che manca meno di un mese, sto iniziando ad usare la colomba come colazione e in svariate ricettine che poi condividerò con voi.

Ingredienti per 4 coppette:

  • 100g di zucchero
  • 240g di mascarpone fresco
  • 240ml di panna fresca da montare
  • 4 fette di colomba
  • 3 cucchiaini di matcha
  • 100g di cioccolato bianco + 30g di burro + 10ml di latte

Preparazione:

Mettete ella planetaria lo zucchero con il mascarpone e la panna. Montate fino ad ottenere un composto soffice. Dividete la crema a metà ed in una aggiungete il matcha.
Tagliate con un coppapasta 2 o 3 dischi di colomba per ogni coppetta, poi assemblate il tutto alternando gli strati di colomba e crema.
Sciogliete il cioccolato bianco a bagnomaria con il burro e il latte e dopo averlo lasciato intiepidire versatelo per decorare le coppette.
Con questa ricetta partecipo al contest “I Dolci del Cuore” di Imma.

(Visited 93 times, 1 visits today)

Let everyone know… Share!Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0Share on Yummly0Share on Reddit0Email this to someone

19 Comments on Matchamisù con colomba pasquale e un contest del Cuore

  1. Stef@
    29 marzo 2014 at 8:22 (3 anni ago)

    Ma che carino!! Lo assaaggerei volentieri adesso per colazione!!!.. (interessante il contest.. mi piacerebbe partecipare ma ho pochissimi gg…!!! ) buona giornata!!

    Rispondi
  2. Ely Valsecchi
    29 marzo 2014 at 15:23 (3 anni ago)

    Che bello questo bicchierino! Goloso goloso e perfetto per il contest di Imma! Baci

    Rispondi
  3. Simo
    29 marzo 2014 at 21:23 (3 anni ago)

    il tiramisù al matcha l'ho provato anche io e me ne sono perdutamente innamorata.
    la tua versione con colomba….deve essere semplicemente irresistibile!

    Rispondi
  4. Lara Bianchini
    29 marzo 2014 at 22:51 (3 anni ago)

    oltre ad esssere goloso è decisamente bello e color della primavera e dell'erba tagliata, fantastico.

    Rispondi
  5. Mimma e Marta
    30 marzo 2014 at 16:55 (3 anni ago)

    Che bontà il tiramisù, questo con il matcha ci fa impazzire, vorremmo averlo per merenda 🙂

    Rispondi
  6. e il basilico
    30 marzo 2014 at 18:12 (3 anni ago)

    Ma che profumo di sole!! bellissima ricetta, sei sempre bravissima. Un abbraccio grande

    Rispondi
  7. cucinaincontroluce
    31 marzo 2014 at 10:25 (3 anni ago)

    Sembra delicatissimo e la presenza del matcha mi incuriosisce sempre di più: non l'ho mai assaggiato, ma a questo punto la cosa si fa preoccupante… da rimediare qaunto prima! Quel tocco di verde è così fresco e primaverile….
    Un abbraccio, Tatiana

    Rispondi
  8. veronica
    31 marzo 2014 at 19:14 (3 anni ago)

    Complimenti cara il tuo blog e' bellissimo, ti seguo con piacere.A presto

    Rispondi
  9. Reb
    1 aprile 2014 at 11:51 (3 anni ago)

    E' da un pò di tempo che c'era..ma io non trovavo l'ispirazione giusta per parteciparvi!!!!

    Rispondi
  10. Reb
    1 aprile 2014 at 11:52 (3 anni ago)

    Grazie Ely!

    Rispondi
  11. Reb
    1 aprile 2014 at 11:53 (3 anni ago)

    Da provare…Forse per Pasqua non sono più molti quelli che regalano colombe e uova, ma in caso se ne avazassero fette, fare bicchierini cosi è un'idea 😉

    Rispondi
  12. Reb
    1 aprile 2014 at 11:56 (3 anni ago)

    Grazie 🙂

    Rispondi
  13. Reb
    1 aprile 2014 at 11:56 (3 anni ago)

    Ve ne porterei volentieri una coppetta ciascuna 😀

    Rispondi
  14. Reb
    1 aprile 2014 at 11:57 (3 anni ago)

    Grazie di cuore!

    Rispondi
  15. Reb
    1 aprile 2014 at 11:59 (3 anni ago)

    E' anche buono Tatiana. Io ci faccio i beveroni con latte di mandorle in estate….se mi vedesse un giapponese come rovina questa perfezione 😀

    Rispondi
  16. Reb
    1 aprile 2014 at 12:00 (3 anni ago)

    Grazie Erika….verrò sicuramente a trovarti 😉

    Rispondi
  17. Reb
    1 aprile 2014 at 12:00 (3 anni ago)

    Grazie Veronica 🙂

    Rispondi
  18. Sara e Laura-PancettaBistrot
    4 aprile 2014 at 13:25 (3 anni ago)

    Ciao Reb, che bello questo tiramisù…sono per metà giapponese e sono una fan del matcha anch'io….da piccola lo bevevo ogni sera prima di andare a letto mischiato nel latte, e adoro il gelato al matcha che mangio ogni volta che torno in Giappone. Purtroppo in Italia il gelato al matcha che provo non è mai all'altezza dei miei ricordi, forse dovrei ingegnarmi per riprodurlo a casa! Appena scoperto il tuo blog, molto chic!! Se ti va passa a trovarci nel blog che ho aperto con una mia amica:) Laura

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *