Dolci quadrotti alla lavanda con zucchine e pesche

quadrotti dolce alla lavanda con zucchine e pesche photo rebeca sendroiu

“Ti voglio bene!”

Questo insieme di parole, unito ad abbracci e carezze, ai baci di una tre-enne, sono quanto di meglio una mamma può sperare per la festa che onora tutte le genitrici, tutte le datrici di vita. 
La primavera, solitamente per me, è un momento di cambiamento, di rinnovamento. Ma sto vivendo un momento di stasi, ora più che mai.
Senza volerlo mi prendo tempo, o forse nel concedermelo mi lasciano l’illusione sia io a prenderlo, a rubarlo. Tempo per respirare, tempo per osservare, tempo per aspettare quel treno, tempo per veder crescere mia figlia. Così bella, forte, gentile e dolce. Lei è vita, la mia.
Domenica, per avere la mia attenzione continuava a chiamarmi: “Mammaaa! Mammaaa!” Certe volte non mi rendo conto di quanto quella parola mi regali emozioni, di quanto mi arrivi violenta come un pugno allo stomaco, con impeto, a volermi ricordare che sì, sono una mamma, ed è una cosa così bella.
Avere queste prese di coscienza è davvero meraviglioso.


Certe volte perdo il centro di me, succede a tutti. Vuoi per la vita frenetica di ognuno di noi, vuoi per i troppi impegni che catalizzano la nostra attenzione lontano da noi, dai nostri sentimenti, dalle nostre emozioni. Poi, basta una parola, un suono, un raggio di sole tra le fronde degli alberi e ci ricordiamo. Ricordiamo di esistere. Di esserci, per davvero! e non per inerzia.

Questo dolce è un richiamo alla mia amata Provenza, è una dedica d’amore a mia figlia che mi ricorda che io esisto. Ha in sè il colore del sole, il profumo dei campi provenzali, l’intenso e femminile profumo della pesca e la freschezza carismatica della zucchina.
Mi riporta lontano nel tempo, ad uno dei primi post scritti per il Cottage, perchè l’abbinamento zucchina-lavanda non è nuovo.
Quella sua morbida sofficezza, quasi eterea, impalpabile, sono certa vi farà innamorare.
quadrotti dolce alla lavanda con zucchine e pesche photo rebeca sendroiu

Ingredienti:

  • 180g di zucchero + 3 cucchiai per la frutta
  • 200g di burro morbido
  • 3 uova
  • 250g di farina 00
  • 1 zucchina
  • 1 pesca
  • 1 cucchiaino di fiori di lavanda edibile Bio
  • una bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:

Lavate e mondate la zucchina e tagliatela a cubetti insieme alla pesca. Mettete in una padella antiaderente con i 3 cucchiai di zucchero e fate caramellare, aggiungendo a fuoco spento anche la lavanda.
Lavorate nella planetaria il burro con lo zucchero fin quando non sarà soffice e spumoso. Aggiungete un tuorlo alla volta ed infine incorporate la farina, il lievito e il sale. Aggiungete anche la frutta caramellata e unite per ultimi gli albumi montai a neve.
Rivestite una teglia rettangolare con carta forno, versate il composto e fate cuocere nel forno preriscaldato a 175°C per circa 35-40 minuti.
Lasciate raffreddare la torta e tagliate a quadrotti. Potete servire con un cucchiaio di gelato alla vaniglia o alla lavanda.

quadrotti dolce alla lavanda con zucchine e pesche photo rebeca sendroiu
quadrotti dolce alla lavanda con zucchine e pesche photo rebeca sendroiu

(Visited 120 times, 1 visits today)

Let everyone know… Share!Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0Share on Yummly0Share on Reddit0Email this to someonePrint this page

16 Comments on Dolci quadrotti alla lavanda con zucchine e pesche

  1. Valentina
    16 maggio 2014 at 7:03 (4 anni ago)

    Ma la zucchina si sente molto?mi hai incuriosito un sacco!e come vorrei essere madre!

    Rispondi
  2. Stef@
    16 maggio 2014 at 7:24 (4 anni ago)

    Dev'essere una bella sensazione sentirsi chiamare mamma!!Anche questa volta, pare siamo collegate.. a volte ho questa sensazione quando ti leggo.. anch'io anche se invasa dalla primavera (che poi in effetti ancora non è proprio arrivata) mi sento energica eppur anche desiderosa di calma e rilassatezza. Faccio ciò che devo ma poi non vedo l'ora di ritagliarmi del tempo tranquillo per me, io e un buon libro.. poi sto appagata! Un abbraccio.. ah dimenticavo.. mi fido dei tuoi abbinamenti anche se questo con la zucchina mi è nuovo.. poi siccome amo anche la lavanda è presto detto che assaggerei volentieri un bel quadrotto!!

    Rispondi
  3. Chiara Setti
    16 maggio 2014 at 7:51 (4 anni ago)

    Molto particolare questa torta….finirà dritta dritta nella mia lista dei to do! 😉

    Rispondi
  4. paola
    16 maggio 2014 at 8:26 (4 anni ago)

    fantastici questi quadrotti,complimenti per le foto e la ricetta

    Rispondi
  5. Mila
    16 maggio 2014 at 11:47 (4 anni ago)

    Mi ero limitata a fare la torta con le zucchine, ma questo tris deve essere adorabile oltre che super profumato!!!!

    Rispondi
  6. Francesca P.
    16 maggio 2014 at 14:58 (4 anni ago)

    Sospiro, cara fatina dei boschi… perchè la parola “mamma” mi dà tante sensazioni diverse, è molto presente nei miei pensieri, non so che strada seguire, cosa rispondere alle mille domande che mi si affollano nella mente.. forse l'unico vero modo per capire è, come sempre, provare sulla pelle cosa significa… intanto penso che questo post andrà stampato e conservato, per la tua piccina, affinchè lo possa leggere tra qualche anno… 🙂
    Sai quanto adori la lavanda, solo tu potevi mischiarla come in una pozione magica con le zucchine…
    Rido per il barattolino a pois che abbiamo uguale e mangio un quadrotto, ad occhi chiusi…

    Rispondi
  7. Reb
    16 maggio 2014 at 16:12 (4 anni ago)

    Mamma, prima di Viv mi spaventava molto. E quando ho provato l'ennesimo stick e h scoperto che ero in attesa di lei, in me si sono affollate emozioni diverse, direi opposte: felicità e terrore. La consapevolezza che tutto sarebbe cambiato e che in ogni cosa non sarei più stata solo io il Centro. Ma poi arriva il momento della nascita e tutto si concretizza, tutto diventa reale e sai, con certezza, che non avresti potuto fare una cosa più bella di quella….la Creazione perfetta. Siamo in due ad amare la lavanda, in ogni cosa: dai cassetti, ai biscotti, alle torte, al gelato, alle limonate. Quel barattolino ha due anni di vita e mi sono resa conto ieri di non averlo mai utilizzato. Ho trovato fosse perfetto per contenere un pugno di delicati e profumati fiori di lavanda.

    Rispondi
  8. Reb
    16 maggio 2014 at 16:12 (4 anni ago)

    Lo è Mila…se hai voglia e occasione di provarlo, non te ne farà pentire.
    Un bacio

    Rispondi
  9. Reb
    16 maggio 2014 at 16:13 (4 anni ago)

    Grazie Paola! 🙂

    Rispondi
  10. Reb
    16 maggio 2014 at 16:13 (4 anni ago)

    Da certe soddisfazioni devo dire 😀 E' già evaporata, tanto è leggera.
    Un bacio

    Rispondi
  11. Reb
    16 maggio 2014 at 16:16 (4 anni ago)

    Una sensazione che ho anche io Stefania. 🙂
    Questa tortina è il coronamento perfetto dei momenti coccola.
    Un bacio grande

    Rispondi
  12. Reb
    16 maggio 2014 at 16:17 (4 anni ago)

    La zucchina, di suo, è dolce e si perde nell'impasto. Si sente l'aspro della pesca e il profumo della lavanda. 🙂

    Rispondi
  13. Sara e Laura-PancettaBistrot
    16 maggio 2014 at 21:27 (4 anni ago)

    Che meraviglia…foto e post ! L'abbinamento zucchina e lavanda ci intriga davvero tantissimo, grazie per averci regalato questa ricetta raffinata e delicata! Buon fine settimana!

    Rispondi
  14. SELENDIR
    17 maggio 2014 at 8:38 (4 anni ago)

    Santo cielo, zucchina e lavanda!!!!! Ma come ti viene in mente???!!!!Però le foto fanno ben comprendere quanto è soffice il quadrotto…soffice come certe guanciotte 🙂 Dai, passami un pezzo di questa delizia e strizzola la faccina della Pincipessa….

    Rispondi
  15. Vivre Shabby Chic
    19 maggio 2014 at 13:35 (4 anni ago)

    L incipit del tuo post e' meraviglioso. Non sono mamma, non so bene cosa si prova nel sentir pronunciare questa parola, ma la descrizione delle tue emozioni traspare in ogni singola sillaba: dev essere una grande emozione! Per la ricetta, grazie! Non avrei mai pensato ad un abbinamento simile, quindi sicuramente provero'! Sono una curiosa, amo sperimentare.
    A presto, un abbraccio e buon inizio di settimana!
    Carla

    Rispondi
  16. Patalice
    21 maggio 2014 at 19:43 (4 anni ago)

    debbo ancora iniziare ad osare frutta e verdure mischiate insieme…

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *