Un Mojito nell’Alta Val Trebbia e la vita ti sorrierà

rebeca sendroiu photography

« Oggi ho attraversato la valle più bella del mondo …»
Ernest Hemingway

Scriveva così Hemingway nel lontano 1945 sul suo diario, transitando attraverso la Val Trebbia come corrispondente al seguito dell’esercito della liberazione.
E come dar torto ad uno dei più grandi autori di tutti i tempi. Attraversare questa valle regala emozioni meravigliose. Un serpente azzurro striscia tra montagne verdeggianti, la cui lussureggiante vegetazione è una scoperta in ogni stagione.
Amiche, buon cibo, tante risate, amore, una delle case più belle che io abbia visto, nella valle più bella del mondo e mojito, tanto buonissimo mojito per onorare l’arrivo dell’estate e la nascita di nuove emozioni, di nuovi progetti.
Uno dei cocktail preferiti da Hemingway insieme al Daiquiri e uno di quei sogni alla ‘Midnight in Paris’: se sorseggiando il mojito, noi donne ci fossimo trovate improvvisamente nella compagnia di quel vecchio e burbero lupo di mare, affascinante, con quale incantata meraviglia avrebbe potuto descrivere la Valle e la luce che c’era nei nostri occhi?

Un mojito, la Valle e la vita ti sorriderà. A patto che nell’Alta Valle del Trebbia ci sia quella certa casa, quei certi amici e quella certa persona che prepara il miglior mojito che io abbia mai bevuto. Sarà per quel piccolo ingrediente segreto irriproducibile: Amore! Sarà che quando amici = famiglia ogni cosa preparata è più buona. Perchè quel guacamole appena piccante che un’amica ha preparato è migliore di qualunque guacamole che tu possa mangiare in qualunque cucina messicana. Sarà che quel cheesecake tropicale che ho fatto e che presto vi proporrò qui al Cottage, non sarebbe venuto così buono se non avessi pensato con affetto al compleanno della cara amica che ci ospita in quel luogo perduto tra i monti. Sarà che quando sei in compagnia degli amici basta una fetta di pane e salame per stare davvero bene.
Ma tant’è…e io sono ritornata a casa ricaricata e serena.
Oggi vi lascio questa, che non è esattamente una ricetta…perchè non ci sono dosi, perchè è stata preparata ad occhio, a sentimento, perchè ci sono cose che sono buone così, provando ad osare, provando a scegliere la propria dose si alcolica ebbra felicità e la giusta dose di dolce fantasia e profumato amore. E’ la ricetta di mio marito, le mani che l’hanno preparato sono proprio le sue, perchè la passione del barman non si è mai spenta in lui. Magari quello che farete non sarà così buono come il suo o magari sarà meglio, ma sono certa che se capiterete al Cottage, nessuno saprà negarvi un mojito pieno d’amore!
rebeca sendroiu photography
Ed ecco alcune delle immagini scattate in Val Trebbia.
rebeca sendroiu photography

rebeca sendroiu photography

rebeca sendroiu photography
(Visited 97 times, 1 visits today)

Let everyone know… Share!Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0Share on Yummly0Share on Reddit0Email this to someone

19 Comments on Un Mojito nell’Alta Val Trebbia e la vita ti sorrierà

  1. Messapico
    2 giugno 2014 at 19:05 (3 anni ago)

    E' sempre esaltante e imbarazzante al tempo stesso vedere come una cosa fatta in maniera così semplice e “alla buona” come il Mojito, dopo esser passata attraverso gli occhi e la penna di Miss Becky diventa poesia! 🙂

    Rispondi
  2. Victoria Stan
    2 giugno 2014 at 19:22 (3 anni ago)

    Il mojito è uno dei miei cocktail preferiti, fatto bene l'ho assaggiato solo in due posti: il migliore l'ho assaggiato a L'Avana e l'altro a Barcelona, in Italia non lo sanno fare 🙂 Ma credo i tuoi amici hanno creato un ottimo mojito, si vede, molto fresco!
    Tesoro ma che posto meraviglioso è Val Trebbia? E simile a quello che sogno nella mia testa – una casa tra boschi e fiumi… ♥ Sono incantata da tutto quel verde, ho fatto un respiro profondo immaginario e già mi sento meglio 🙂 Che bello sapere che tu hai toccato con i tuoi pieduzzi quelle meraviglie… Voglio anch'io!!!

    Rispondi
  3. Rebecka
    2 giugno 2014 at 19:39 (3 anni ago)

    In maniera semplice, sì e forse alla buona..e non so quale sia stato il tuo ingrediente segreto, perchè giuro di non averne bevuti di più buoni, freschi e profumati. <3

    Rispondi
  4. Rebecka
    2 giugno 2014 at 19:43 (3 anni ago)

    Anche uno dei miei, insieme al Daiquiri, Alexander e Cosmopolitan! Questo, che mio marito ha preparato in un momento di delizioso relax, è forse in assoluto il migliore mai bevuto. La Val Trebbia inizia a 10 min da casa mia e in quelle foto eravamo esattamente ad un'ora di tornanti da casa. E' meraviglioso come in pochi km di strada il paesaggio cambi. Avrei potuto fare altre 200 foto, oltre le 290 fatte, ma non sarei riuscita a catturare la bellezza del luogo!
    Un bacio stella adorata….e quando vuoi e capiti da queste parti sappi che c'è un mojito e una Valle per te 😉

    Rispondi
  5. Simo
    2 giugno 2014 at 20:09 (3 anni ago)

    ho dei ricordi di gite fatte da ragazza sul fiume Trebbia, e dei bagni nelle sue acque fredde ma limpidissime e meravigliose…in mezzo ad una natura incontaminata…che bello!
    Eh si cara mia…l'amore e l'amicizia sono quegli ingredienti indispensabili per dare un tocco in più anche ad una pietanza! Ti abbraccio e buona serata

    Rispondi
  6. Any
    2 giugno 2014 at 20:38 (3 anni ago)

    Buono il Mojito! E le tue foto, lasciami dire sono sempre bellissime, complimenti!

    Rispondi
  7. Francesca P.
    2 giugno 2014 at 23:06 (3 anni ago)

    Mi prenoto subito per un bicchiere anche se sono quasi astemia, ehehe… ma faccio un'eccezione per voi e pazienza se mi girerà la testa, sarò così presa dal parlarti e dal visitare la bella valle che neanche me ne accorgerò! 😀
    Hai citato lo scrittore preferito di Matteo, quante notti a scambiarci consigli su libri e storie che hanno segnato la nostra vita…

    Rispondi
  8. Rebecka
    2 giugno 2014 at 23:26 (3 anni ago)

    Ma che bello…felice che tu abbia visto le bellissime rive del fiume Trebbia. La natura, superato Marsaglia, è ancora incontaminata. Ogni tanto ci viene voglia di andare a vivere in una delle numerose casettine abbandonate lungo la valle.
    Un abbraccio grande

    Rispondi
  9. Rebecka
    2 giugno 2014 at 23:27 (3 anni ago)

    Grazie di cuore Any!
    Un bacione

    Rispondi
  10. Rebecka
    2 giugno 2014 at 23:30 (3 anni ago)

    Sono sicura che il barman di casa, qui, saprà deliziarti con un frozen analcolico e fruttato, così che la tua testolina non debba girare se non per osservare le meraviglie della Valle.
    Pensa che il mio amore per Hemingway, nemmeno a dirlo, si ferma al suo meraviglioso Festa Mobile…sarà perchè adoro Parigi? 😀
    Un abbraccio immenso Donna di Luce!

    Rispondi
  11. Chiara Setti
    3 giugno 2014 at 7:53 (3 anni ago)

    Anche noi abbiamo trascorso un weekend in montagna, in valridanna, e come condivido questo tuo post!!!!! Oggi sono in trauma da post rientro e stasera mi ci vorrebbe proprio un bel mojito!! Un bacione

    Rispondi
  12. Mila
    3 giugno 2014 at 9:32 (3 anni ago)

    Buono il mojito!!!!! In estate poi ha una marcia in più!!!!

    Rispondi
  13. SELENDIR
    3 giugno 2014 at 9:38 (3 anni ago)

    Io devo ancora smaltire la ciucca mojtosa 🙂 Ma giuro che ne prenderei una giorno se ciò mi consentisse di avre insieme al bicchiere, anche tutti voi, il tuo spettacolare dolce, la casa, la Valle, l'Amore che mi è stato donato. Non vedo l'ora di “vedere” le facce dei cottagini quando leggeranno la ricetta di quella fresca delizia….non sanno cosa li aspetta.

    Rispondi
  14. Rebecka
    3 giugno 2014 at 12:22 (3 anni ago)

    Allora ci sta eccome un bel mojito! 😉

    Rispondi
  15. Rebecka
    3 giugno 2014 at 12:25 (3 anni ago)

    Si, è proprio vero. Infatti riesco a berlo solo d'estate. Abbiamo celebrato il suo arrivo…

    Rispondi
  16. Rebecka
    3 giugno 2014 at 12:34 (3 anni ago)

    Eh tesoro, sarebbe davvero bello se si potesse fare! Avrebbe di sicuro la valenza dell'elisir di lunga vita, o se non altro elisir di felicità….
    Oggi o domani rifaccio la torta e poi la metto al Cottage 😉
    Un bacio e grazie…..

    Rispondi
  17. Vaty ♪
    3 giugno 2014 at 13:35 (3 anni ago)

    ma quanto mi piacerebbe passare dal vs cottage per avere un mojito cosi, fatto proprio dalle mani del tuo barman preferito 🙂
    Vi seguo sempre e la vs famiglia sprizza felicità e gioia da tutte le parti, siete stupendi!
    Questa valle non la conoscevo ma grazie a te, credo che prima o poi ci farò una capatina, che spettacolo ^_^

    Rispondi
  18. Rebecka
    3 giugno 2014 at 14:34 (3 anni ago)

    Sarebbe bellissimo Vaty! E' una valle davvero splendida!
    Un baciotto

    Rispondi
  19. Michi
    14 giugno 2014 at 20:57 (3 anni ago)

    Che meraviglia queste Bloggalline! Sono entrata un pò spaesata e ho trovato subito aria di casa! Di ricordi magici fatte di domeniche in Trebbia, grigliate e ustioni da aragosta. Ciao Reb, sono Michela, spero di incontrarti, chissà lungo la 45?

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *