Chocolate Bourbon pruneaux cake

bourbon chocolate cake

One bourbon, one scotch and one beer
Hey, Mister Bartender, come here
I want another drink and I want it now
My baby, she gone, she been gone two night
I ain’t seen my baby since night before last
One bourbon, one scotch and one beer

John Lee Hooker – One Bourbon, One Scotch, One Beer

E’ lunedì, un giorno che a nessuno piace molto. Non piacerebbe troppo nemmeno a me, se non fosse che c’è il sole, sono felice e per la prima volta quest’anno ho sentito nell’aria il profumo concreto della Primavera.
Il prato intorno a casa è trapuntato di margherite e violette e il gelsomino sta buttando fuori le sue preziose gemme che tra non molte settimane inonderanno di profumo il mio boudoir.
Sono fioriti i piccoli narcisi e tra non molto faranno la loro comparsa anche i fiori di lampascioni che non vedo l’ora di immortalare.
E mentre tutto scorre ascolto i miei brani blues preferiti, indosso coroncine di fiori, saltello e mangio torta al cioccolato, sì, una deliziosa torta al cioccolato.

chocolate prunes bourbon

Ingredienti:

  • 5 uova
  • 200g di burro al
  • 250g di cioccolato fondente al 70%
  • 110g di zucchero di canna
  • 150g di farina 00
  • 70g di farina di mandorle
  • 200g di prugne secche (io quelle d’Agen)
  • 1 cucchiaino di scorza di arancia grattugiata
  • 1 fialetta di aroma rum
  • 1 pizzico di cannella
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • Bourbon quanta basta per macerare le prugne (1 bicchierino)
  • 3 cucchiai di cacao amaro per decorare
  • 1 pizzico di sale

Mettete le prugne secche a macerare nel bourbon una notte prima.
Mettete a sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e il burro. Separate gli albumi dai tuorli e montate i primo a neve ben ferma con un pizzico di sale.
Lavorate i tuorli con lo zucchero a pomata e aggiungete il cioccolato e il burro sciolti.
Incorporate le due farine, gli aromi e il lievito. Aggiungete le prugne tagliate finemente insieme al bourbon nel quale sono rimaste a macerare, ed infine incorporate gli albumi montati a neve facendo attenzione a non smontarli.
Foderate una teglia di 25cm di diametro con carta forno, tenendo i bordi piuttosto alti e fate cuocere nel forno preriscaldato a 175° per circa 50-55min.
Lasciate raffreddare nella tortiera. Spolverate con cacao amaro e servite.

bourbon prunes chocolate cake

happiness

Summary

recipe image
Recipe Name
Chocolate bourbon and prunes cake



Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
0graygraygraygraygray Based on 3 Review(s)
(Visited 257 times, 1 visits today)

Let everyone know… Share!Share on Facebook18Share on Google+37Tweet about this on TwitterPin on Pinterest40Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0Share on Yummly0Share on Reddit0Email this to someone

10 Comments on Chocolate Bourbon pruneaux cake

  1. Margherita
    24 marzo 2015 at 0:47 (2 anni ago)

    Ho capito che dovrei smettere di leggere i post di voi blogger residenti in Italia. Dovrei farlo per sopravvivenza fino a quando la neve avrà liberato prati e giardini… certo però potresti farti perdonare con una fetta, anzi, facciamo due, di questa torta spettacolare!

    Rispondi
    • Rebecka
      Rebecka
      24 marzo 2015 at 9:38 (2 anni ago)

      Allora facciamo che vengo da te con la torta intera, facciamo un bel pupazzo, guerra a palle di neve e poi con naso rosso e mani gelate ci beviamo una tazza fumante di tè e due belle fettone di questa tortina. Ci stai? 😉

      Rispondi
  2. Ely
    24 marzo 2015 at 12:37 (2 anni ago)

    Quel profumo frizzante ,fresco, ancora un po’ pungente ma carico di speranza.. lo sento e lo porto con me, nella speranza che mi faccia finalmente rifiorire. Ne avrei bisogno, come non mai.. <3 Questo dolce è divino, adoro il cioccolato e mi conforta come poche cose! Che darei per mangiarla con te, bella come un fiorellino spuntato nei primi verdi prati 🙂 TVB

    Rispondi
    • Rebecka
      Rebecka
      26 marzo 2015 at 9:13 (2 anni ago)

      Ely, è sempre un dono leggere le tue parole. Te lo auguro con tutto il cuore. Che questa Primavera possa rifiorire dentro te, intorno a te e ti lasci brillare come non mai.
      Un abbraccio grande

      Rispondi
  3. Simo
    24 marzo 2015 at 15:01 (2 anni ago)

    …che dirti?! Un dolce da svenimento!!!!!!!

    Rispondi
    • Rebecka
      Rebecka
      26 marzo 2015 at 9:14 (2 anni ago)

      Hihihihihi Simo, più o meno. E’ un dolce che si lascia mangiare volentieri e perché raggiunga livelli di ‘porchitudine’ estremi, si lascia anche farcire ottimamente. 😛

      Rispondi
  4. Laura e Sara Pancettabistrot
    25 marzo 2015 at 13:49 (2 anni ago)

    Sìiii, è Primavera! Anche se oggi piove, ormai anche noi la sentiamo nell’aria…abbiamo piantato nuovi fiori, in attesa della rinascita di quelle piante che sono sopravvissute al lungo inverno. Questa torta è spettacolare, golosissima e tu sei troppo carina:)
    Buona giornata Reb!Un bacio!

    Rispondi
    • Rebecka
      Rebecka
      26 marzo 2015 at 9:15 (2 anni ago)

      Grazie fanciulline belle. Prendersi cura di una pianta, di un fiorellino, di un piccolo semino, è davvero terapeutico, lo scrivevo proprio stamattina per il post che sto programmando.
      Vi abbraccio cuoccioline dolcissime!

      Rispondi
  5. Fabiano
    3 ottobre 2015 at 14:24 (2 anni ago)

    Che delizia… questa ha meritato subito un posto tra i miei bookmark, appena posso la provo; gustosissima la ricetta e davvero complimenti per la fotografia: se e’ vero che anche l’occhio vuole la sua parte, le tue ricette comincio a gustarle proprio guardandole. Bravissima!

    Rispondi
    • Rebecka
      Rebecka
      3 ottobre 2015 at 14:39 (2 anni ago)

      Grazie Fabiano, mi fa immensamente piacere sapere che inizi a gustare con gli occhi. Questa torta, con una generosa pallina di gelato alla crema è la chiusura perfetta di una tipica cena autunnale…e non per forza, perché si presta per uno di quei momenti coccola davanti al film preferito.

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *