Chocolate Bourbon pruneaux cake

bourbon chocolate cake

One bourbon, one scotch and one beer
Hey, Mister Bartender, come here
I want another drink and I want it now
My baby, she gone, she been gone two night
I ain’t seen my baby since night before last
One bourbon, one scotch and one beer

John Lee Hooker – One Bourbon, One Scotch, One Beer

E’ lunedì, un giorno che a nessuno piace molto. Non piacerebbe troppo nemmeno a me, se non fosse che c’è il sole, sono felice e per la prima volta quest’anno ho sentito nell’aria il profumo concreto della Primavera.
Il prato intorno a casa è trapuntato di margherite e violette e il gelsomino sta buttando fuori le sue preziose gemme che tra non molte settimane inonderanno di profumo il mio boudoir.
Sono fioriti i piccoli narcisi e tra non molto faranno la loro comparsa anche i fiori di lampascioni che non vedo l’ora di immortalare.
E mentre tutto scorre ascolto i miei brani blues preferiti, indosso coroncine di fiori, saltello e mangio torta al cioccolato, sì, una deliziosa torta al cioccolato.

chocolate prunes bourbon

Ingredienti:

  • 5 uova
  • 200g di burro al
  • 250g di cioccolato fondente al 70%
  • 110g di zucchero di canna
  • 150g di farina 00
  • 70g di farina di mandorle
  • 200g di prugne secche (io quelle d’Agen)
  • 1 cucchiaino di scorza di arancia grattugiata
  • 1 fialetta di aroma rum
  • 1 pizzico di cannella
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • Bourbon quanta basta per macerare le prugne (1 bicchierino)
  • 3 cucchiai di cacao amaro per decorare
  • 1 pizzico di sale

Mettete le prugne secche a macerare nel bourbon una notte prima.
Mettete a sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e il burro. Separate gli albumi dai tuorli e montate i primo a neve ben ferma con un pizzico di sale.
Lavorate i tuorli con lo zucchero a pomata e aggiungete il cioccolato e il burro sciolti.
Incorporate le due farine, gli aromi e il lievito. Aggiungete le prugne tagliate finemente insieme al bourbon nel quale sono rimaste a macerare, ed infine incorporate gli albumi montati a neve facendo attenzione a non smontarli.
Foderate una teglia di 25cm di diametro con carta forno, tenendo i bordi piuttosto alti e fate cuocere nel forno preriscaldato a 175° per circa 50-55min.
Lasciate raffreddare nella tortiera. Spolverate con cacao amaro e servite.

bourbon prunes chocolate cake

happiness

Summary

recipe image
Recipe Name
Chocolate bourbon and prunes cake



Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
1.51star1stargraygraygray Based on 4 Review(s)
(Visited 313 times, 1 visits today)

10 Comments on Chocolate Bourbon pruneaux cake

  1. Margherita
    24 marzo 2015 at 0:47 (4 anni ago)

    Ho capito che dovrei smettere di leggere i post di voi blogger residenti in Italia. Dovrei farlo per sopravvivenza fino a quando la neve avrà liberato prati e giardini… certo però potresti farti perdonare con una fetta, anzi, facciamo due, di questa torta spettacolare!

    Rispondi
    • Rebecka
      Rebecka
      24 marzo 2015 at 9:38 (4 anni ago)

      Allora facciamo che vengo da te con la torta intera, facciamo un bel pupazzo, guerra a palle di neve e poi con naso rosso e mani gelate ci beviamo una tazza fumante di tè e due belle fettone di questa tortina. Ci stai? 😉

      Rispondi
  2. Ely
    24 marzo 2015 at 12:37 (4 anni ago)

    Quel profumo frizzante ,fresco, ancora un po’ pungente ma carico di speranza.. lo sento e lo porto con me, nella speranza che mi faccia finalmente rifiorire. Ne avrei bisogno, come non mai.. <3 Questo dolce è divino, adoro il cioccolato e mi conforta come poche cose! Che darei per mangiarla con te, bella come un fiorellino spuntato nei primi verdi prati 🙂 TVB

    Rispondi
    • Rebecka
      Rebecka
      26 marzo 2015 at 9:13 (4 anni ago)

      Ely, è sempre un dono leggere le tue parole. Te lo auguro con tutto il cuore. Che questa Primavera possa rifiorire dentro te, intorno a te e ti lasci brillare come non mai.
      Un abbraccio grande

      Rispondi
  3. Simo
    24 marzo 2015 at 15:01 (4 anni ago)

    …che dirti?! Un dolce da svenimento!!!!!!!

    Rispondi
    • Rebecka
      Rebecka
      26 marzo 2015 at 9:14 (4 anni ago)

      Hihihihihi Simo, più o meno. E’ un dolce che si lascia mangiare volentieri e perché raggiunga livelli di ‘porchitudine’ estremi, si lascia anche farcire ottimamente. 😛

      Rispondi
  4. Laura e Sara Pancettabistrot
    25 marzo 2015 at 13:49 (4 anni ago)

    Sìiii, è Primavera! Anche se oggi piove, ormai anche noi la sentiamo nell’aria…abbiamo piantato nuovi fiori, in attesa della rinascita di quelle piante che sono sopravvissute al lungo inverno. Questa torta è spettacolare, golosissima e tu sei troppo carina:)
    Buona giornata Reb!Un bacio!

    Rispondi
    • Rebecka
      Rebecka
      26 marzo 2015 at 9:15 (4 anni ago)

      Grazie fanciulline belle. Prendersi cura di una pianta, di un fiorellino, di un piccolo semino, è davvero terapeutico, lo scrivevo proprio stamattina per il post che sto programmando.
      Vi abbraccio cuoccioline dolcissime!

      Rispondi
  5. Fabiano
    3 ottobre 2015 at 14:24 (3 anni ago)

    Che delizia… questa ha meritato subito un posto tra i miei bookmark, appena posso la provo; gustosissima la ricetta e davvero complimenti per la fotografia: se e’ vero che anche l’occhio vuole la sua parte, le tue ricette comincio a gustarle proprio guardandole. Bravissima!

    Rispondi
    • Rebecka
      Rebecka
      3 ottobre 2015 at 14:39 (3 anni ago)

      Grazie Fabiano, mi fa immensamente piacere sapere che inizi a gustare con gli occhi. Questa torta, con una generosa pallina di gelato alla crema è la chiusura perfetta di una tipica cena autunnale…e non per forza, perché si presta per uno di quei momenti coccola davanti al film preferito.

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.