Sweet focaccia bread with strawberries

focaccia strawberries

Sono assente da qualche tempo e la cucina del Cottage mi ha vista relativamente poco nelle ultime due settimane.
Mi sono persa in “campi di fragole” e spero non per sempre, anche perché attendo con impazienza la stagione delle ciliegie, delle albicocche e delle pesche!
Ogni giorno preparo almeno un set diverso che ha come protagonista le fragole e vuoi che le ho avute sotto il naso per più di una settimana, ma alla fine un dolcino alle fragole in attesa di andare allo show cooking al Degustibus di Parma, ci voleva proprio.
In altre circostanze avrei preparato sicuramente la mia amata sponge cake, farcita con creme e fragole, ma qui al Cottage ve l’avevo proposta già svariate volte, una volta con la diplomatica e un’altra con il lemon curd più varie ed eventuali.
Allora, poiché avevo una voglia irresistibile di focaccia, ho pensare di unire le voglie a quello che il frigo offriva.
Pensate ad una soffice focaccia burrosa, fragole fresche tagliate a pezzetti, sciroppo d’acero e una manciata di zucchero di canna.
Beh, se vi ho convinti, ecco la ricetta.

Ingredienti:

  • 420g di farina
  • 14g di lievito fresco
  • 40g di zucchero
  • 220ml di latte
  • 40g di burro bavarese morbido
  • 1 cucchiaino di scorza d’arancia grattugiato
  • 1 pizzico di sale

+

  • 100g di fragole Candonga tagliate a pezzetti
  • 3 cucchiai di zucchero di canna integrale
  • 5 cucchiai di sciroppo d’acero
  • foglioline di menta o basilico per guarnire
  • fiocchi di burro q.b

 

In un pentolino intiepidite il latte. Scioglietevi il lievito e lo zucchero.

Mettete la farina setacciata in una ciotola, create una fontana al centro e aggiungete il latte tiepido tutto in una volta. Con una forchetta iniziate ad incorporare la farina poco per volta. Lavorate l’impasto con le mani fin quando non sarà liscio. Aggiungete la scorza di arancia, il burro e il sale, lavorate ancora un pochino poi coprite la ciotola con della pellicola e lasciate in luogo tiepido a lievitare per due ore.

Incamiciate una teglia rotonda di 24 cm di diametro, oppure una rettangolare, stendete l’impasto lievitato con le mani, coprite con uno strofinaccio e lasciate lievitare per 45 minuti/ un’ora.

Con i polpastrelli spingete l’impasto dolcemente e create quelle caratteristiche depressioni sulla focaccia, mettete qualche fiocco di burro, cospargete lo zucchero di canna e mettete le fragole tagliate.

Cuocete nel forno preriscaldato a 175° C per circa 35 minuti. Togliete da forno e sulla focaccia ancora calda, con l’aiuto di un pennello da cucina, spalmate lo sciroppo d’acero.

Decorate con foglioline di basilico o di menta e servite con una bella cucchiaiata di gelato alla panna, oppure semplicemente così com’è.

focaccia dolce fragole

Summary

recipe image
Recipe Name
Sweet focaccia bread with strawberries



Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
(Visited 252 times, 1 visits today)

Let everyone know… Share!Share on Facebook0Share on Google+6Tweet about this on TwitterPin on Pinterest9Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0Share on Yummly0Share on Reddit0Email this to someone

12 Comments on Sweet focaccia bread with strawberries

  1. Francesca P.
    26 aprile 2015 at 18:26 (2 anni ago)

    Tu e le fragole avete un feeling particolare… con alcuna frutta è così, come tra le amiche! Si sentono più vicine, è un piacere fotografarle e si starebbe sempre in loro compagnia! 🙂
    E tutto ciò che è focaccia, con il colore della passione, qui è molto gradito…

    Rispondi
    • Rebecka
      Rebecka
      27 aprile 2015 at 19:20 (2 anni ago)

      Più che altro è l’unico frutto in questa stagione che mi rapisce completamente e si presta alle ottiche e a tutti i set vari! 😀
      Infatti, arriverà il periodo delle ciliegie, delle pesche e delle albicocche 😛
      Questa focaccina è una versione di pane che faceva la mia nonnina con un formaggio simile alla feta greca, solo meno salato. 😛

      Rispondi
  2. Ketty Valenti
    26 aprile 2015 at 18:49 (2 anni ago)

    Lo ammirata oggi su facebook,non riesco a seguire tutti come vorrei e questo poi è un periodaccio ma sappi che butto sempre un occhio qui,sei davvero talentuosa e appassionata complimenti sinceri.

    Rispondi
    • Rebecka
      Rebecka
      27 aprile 2015 at 19:18 (2 anni ago)

      Non devi scusarti Ketty, nemmeno io riesco a seguire i blog che amo….Di rado qua e la riesco a mettere un commento. Ma ti ringrazio con tutto il cuore per essere passata da me…

      Rispondi
  3. Silvia
    26 aprile 2015 at 19:01 (2 anni ago)

    Molto interessante questa focaccia…sono ossessionata dalle fragole in questo periodo, percio ben venga una ricetta nuova da provare:-)
    Ciao
    Silvia

    Rispondi
    • Rebecka
      Rebecka
      27 aprile 2015 at 19:17 (2 anni ago)

      Anche io Silvia, ultimamente sono alle prese con le fragole…spero di non inciampare su un’orticaria come mi era successo da piccola che dopo averne mangiate talmente tanto ho avuto poi di che grattarmi per 3 giorni…

      Rispondi
  4. alessia mirabella
    27 aprile 2015 at 13:26 (2 anni ago)

    Bellissima, Reb, davvero invitante… la faccio di sicuro! Intanto ti bacio forte, sono contenta tu sia tornata!

    Rispondi
    • Rebecka
      Rebecka
      27 aprile 2015 at 19:16 (2 anni ago)

      Se la fai stellina, una metà falla in versione mia nonnina, aggiungendo a tutto quello che c’è già su della feta sbriciolata …. ho idea che ti piacerà tanto, ma tanto 😛

      Rispondi
  5. Margherita
    27 aprile 2015 at 18:39 (2 anni ago)

    Assente giustificata… questa volta con “un ritorno” così non puoi che non essere scusata, se non accompagnata al banco e essere elogiata come alunna esemplare. C’é tutto quello che desidero da un dolce in questa tua focaccia… colore, morbidezza, dolcezza (ma non troppo) e tanta tanta bellezza!

    Rispondi
    • Rebecka
      Rebecka
      27 aprile 2015 at 19:15 (2 anni ago)

      Grazie di cuore Marghi, mi sono appena sciolta. I tuoi complimenti mi hanno dato una sferzata di energia, domani sfondo la cucina tra nubi di farina, padelle e cose che saltano qua e la 😀 Visto che ultimamente si fotografa tanto, si cucina poco e si mangia di fretta!

      Rispondi
  6. Silvia
    28 aprile 2015 at 15:40 (2 anni ago)

    Eccola Reb!! che bello il tuo sito! e questa focaccia e’ fenomenale assolutamente da provare e complimenti anche per le foto che adoro, i colori mi fanno priprio pensare ad un Cottage in mezzo al bosco dove abita una fatina che indossa un grembiulino celeste mentre affetta fragole e prepara deliziose torte!
    Grazie per questa bella visione
    Un abbraccio Silvia

    Rispondi
  7. Manuela
    29 aprile 2015 at 20:01 (2 anni ago)

    Certi luoghi ci perdonano sempre le nostre assenze, sanno che con la dovuta calma tutto torna come dovrebbe e se anche non fosse questa focaccia si fa perdonare proprio tutto, assenze comprese!
    Io mi segno la ricetta, che in questo modo davvero la focaccia non l’ho mai assaggiata.
    Buona settimana Reb!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *