Summer berries & thyme Moscow Mule

 


Se qualcuno mi chiedesse quale è la mia stagione preferita, direi sicuramente l’Autunno. E direi l’Inverno e la Primavera e perfino l’Estate. Perché la verità è che ogni stagione contribuisce a suo modo a rendermi felice. Ognuna delle quattro si impegna profondamente a farmi vedere la bellezza nella Natura, nel mondo.
D’estate sembra che ogni strada, ogni sentiero chieda dove sono i fiumi, i boschi, i campi, dove è il mare. E attraverso, milioni di anime si riversano per confluire in luoghi vicini e lontani.
Nella spuma di un mare limpido, con i piedi che si gettano attraverso la sabbia bianchissima delle dune, come gigli, nei campi di lavanda e papaveri, nell’odore intenso dei boschi, l’estate ci invita nei luoghi a lei cari.
L’estate ci vuole felici, sereni, spensierati, ci vuole ribelli e curiosi, folli, giocosi. E noi, in fondo, chi siamo noi per renderla scontenta?
Questa è la prima estate di una lunga serie con una scolaretta in vacanza. I ritmi sono lenti, sonnacchiosi, gioiosi, giocosi, alternati a frenesie e pazzie. Ma in fondo, chi di noi non ha amato le lunghe vacanze estive? Perché chi non le ha dimenticate, cerca di farle rivivere alla propria prole e quando possibile, di riviverle personalmente.
Forse anche per questo motivo che sono sparita per mesi dal Cottage e non solo. In verità ho trovato sempre più difficile in questi mesi scrivere di me. E siccome c’è in me questa profonda convinzione che io debba corredare da pensieri ogni ricetta, vi ho fatto perdere un sacco di piatti gustosi.
Chi di voi mi segue su Instagram, dove la mia presenza è pressoché costante, avrà visto in cosa mi sono cimentata negli ultimi mesi.
Prometto che non appena avrò fatto la pace con quella parte di me che vuole per forza il contorno di parole, di pensieri, recupererò ogni cosa.
Per parlarvi di questa ricetta, parto dalla premessa che qui in famiglia non siamo grandi bevitori. Quando siamo in buona compagnia, con i nostri più cari amici, ci piace sperimentare.
Mio marito ha fatto il bartender per 7 anni e sa come mixare gli alcolici. Lui è l’anima alcolica delle feste e forse già ve lo avevo detto qualche tempo fa, in altra occasione.
Lui non ha pietà per nessuno. Se vuoi uno spezza gambe psichedelico, chiedi e sarai accontentato. L’effetto risata di gruppo, fino alle lacrime, fino al mal di pancia, fino al “chiamate l’ambulanza!” è pressoché immediato.
Insomma, lui sa come svegliare il più assonnato dei fegati!
Io ho un approccio differente con gli alcolici. Non mi piacciono i cocktail troppo forti e ad ogni modo, dipende dal tipo di alcolico. Potrei incollare le mie labbra alla bottiglia di Cointreau ed essere la donna più felice del mondo. Ma non è la stessa cosa per la tequila, anche se potrei nuotare in una piscina di margarita. Ma tutto è relativo.
Non lo è alla stessa maniera per il mio Moscow Mule estivo con frutti di bosco freschi e timo.
E’ più soave, delicato, femminile, più leggero.
L’unica pecca, mia e non del summer moscow mule, è che lo faccio sempre ad occhio, aggiungendo come al solito un po’ di quello e un po’ di questo.
Ma provo ugualmente a tradurre i miei gesti in quantità. Potrete sempre aggiustare il tiro mentre lo fate, seguendo il vostro personale gusto. Se più forte o più delicato.

 

Ingredienti per persona: 4 cl di vodka al Melone, 5 cl di ginger beer, 5 cl di Schweppes al pompelmo, frutti di bosco freschi a piacere *fragole, mirtilli, more, gelso* (io circa 40/50gr), un cucchiaino di succo di lime fresco, timo fresco, tanto ghiaccio

Schiacciate metà dei frutti di bosco in un mortaio o passateli nel mixer con una manciata di cubetti di ghiaccio. Riempite il bicchiere di ghiaccio, versate la Vodka, la polpa dei frutti di bosco, la ginger beer e la Schweppes. Decorate con i restanti frutti di bosco e qualche rametto di timo.

Summer berries & Thyme Moscow Mule

Serves 1
A fresh, feminine, delicious cocktail.


Write a review

Print

Ingredients
  1. – 4 cl Melon vodka
  2. – 5 cl ginger beer
  3. – 5 cl grapefruit sparkling water
  4. – fresh berries (blueberry, mulberry, blackberry, strawberry)
  5. – a squeese of lime juice
Instructions
  1. Blend half of the fresh berries and mix with all the ingredients.
  2. Fill one glass with crushed ice and add the ginger beer, Melon vodka and the sparkling water.
  3. Add the remaining berries and garnish with fresh thyme.
  4. Cheers!!!
Miss Becky's Cottage http://missbeckyscottage.it/

(Visited 98 times, 1 visits today)

8 Comments on Summer berries & thyme Moscow Mule

  1. Acqua
    11 luglio 2018 at 16:32 (3 mesi ago)

    can’t wait to try it!!

    Rispondi
    • Rebecka
      Rebecka
      11 luglio 2018 at 16:35 (3 mesi ago)

      Piacerà, sì sì, ne sono convinta!!! 😀

      Rispondi
  2. Ipasticciditerry
    11 luglio 2018 at 17:12 (3 mesi ago)

    Diciamo che sono completamente astemia e non bevo alcolici, tranne qualche goccio di vino bianco freddo in compagnia, però volevo lo stesso lasciarti il mio bentornata.

    Rispondi
    • Rebecka
      Rebecka
      11 luglio 2018 at 17:29 (3 mesi ago)

      Grazie mille Terry! Puoi eliminare vodka e birra, aggiungere goccio di vino bianco o un bel spumantino e godertelo lo stesso. 😉

      Rispondi
  3. DEBORA GARRA
    16 luglio 2018 at 18:50 (3 mesi ago)

    Eccomi bellezza, ci ho messo un po’ ma non potevo non scriverti.
    Fai bene a prenderti una pausa. le cose devono venire spontanee, leggere, di getto. Come un bel brindisi insieme a quest’estate, alle tue foto pazzesche e alla voglia di raccontarti che quando tornerà sarà per noi un piacere leggere.
    Prendo un boccale e ti do un abbraccio, sporco di sale e mare.
    Buona Estate bella mia

    Rispondi
    • Rebecka
      Rebecka
      17 luglio 2018 at 11:32 (3 mesi ago)

      I baci di mare e di sole sono i più belli. Ricambio con tanto affetto Deb

      Rispondi
  4. Francesca
    16 luglio 2018 at 20:34 (3 mesi ago)

    Questa è una visione, in una serata afosa e umida come questa! Chiudo gli occhi, per un attimo l’altalena scompare o meglio, si trasferisce al mare… sento il rumore delle onde, affondo i piedi nella sabbia, mi lascio spettinare dal vento, alzo il vestito lungo di lino e mi godo questo momento. Tutto per me. Ma insieme a te. E sai che ti ho visto, mentre riempivi questi bicchieri/boccali bellissimi? Seguivo i tuoi movimenti, come miscelavi i liquidi e aggiungevi la frutta, con il tuo viso sorridente e un po’ birbante che mi tenta… a far girare un po’ la testa! E se non si fa in questa stagione, che è perfetta… se non ora, quando? 🙂
    L’autunno è vicino ma prima c’è lei, la Regina del calendario con il suo mese più rovente… io non vedo l’ora e presto scoprirai perchè!

    Rispondi
    • Rebecka
      Rebecka
      17 luglio 2018 at 11:34 (3 mesi ago)

      Amo l’autunno ma complici i temporali e le notti che consentono di respirare, sto amando anche questi mesi come non mai. E’ una gioia come la nostra altalena ci consenta di girare il mondo. E non vedo l’ora di sospirare ammirata davanti alle foto di tutti gli angoli vecchi e nuovi che esplorerai nel tuo mese. <3

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.